Attività di Base: Situazionale “1v1 + 1 Appoggio” e Tiro in Porta Quella che vi presento oggi è un’esercitazione che ho proposto nella seduta di… Continua »

Attività di Base: Situazionale “1v1 + 1 Appoggio” e Tiro in Porta

Quella che vi presento oggi è un’esercitazione che ho proposto nella seduta di Martedì 3 Marzo al mio gruppo di Pulcini al primo anno.
Si tratta di un’attività globale che unisce elementi tecnico-tattici.

L’obiettivo primario è infatti la gestione della superiorità numerica in situazione di 2v1 che ci permetterà di sviluppare diversi fondamentali di tecnica applicata.
La struttura della proposta è quella che si vede nella figura che segue

Scuola Calcio 1v1  1 Passaggio Ricezione Tiro

Al via dell’istruttore, l’attaccante (A) parte in guida della palla verso il paletto posto al centro del campo e, aggirato questo, passa la palla al portiere e corre verso il quadrato.
Non appena l’attaccante passa la palla al portiere, il difensore entra dentro il campo per ricevere il passaggio dell’appoggio.

Il difensore controlla e calcia verso la porta opposta (possiamo dare un numero di tocchi massimi per concludere l’azione).
Nota: il difensore può entrare in campo e ricevere palla dall’appoggio utilizzando una “parola chiave”, una parola che servirà ai bambini per comunicare col compagno suggerendogli le sue intenzioni

L’attaccante nel frattempo riceve palla dal portiere, dentro il quadrato, e a questo punto inizia una situazione di 2v1 con l’attaccante coadiuvato dall’appoggio che entra in campo per segnare nella porta opposta, difesa dal portiere e dal difensore bianco

Scuola Calcio 1v1  1 Passaggio Ricezione Tiro(2)

Se il difensore ruba palla gioca in inferiorità numerica, 1v2, per segnare nella porta degli attaccanti.

Le varianti sono moltissime, come ad esempio:

1) l’appoggio può avere tocchi vincolati
2) l’appoggio può segnare solo a 1 tocco
3) entrambi gli attaccanti possono segnare solamente a 1 tocco
4) attaccante e appoggio devono scambiarsi almeno una volta la posizione perchè il gol sia valido

5) l’attaccante gioca palla al portiere e si apre verso dx (nel lato opposto al quadrato), l’appoggio si porta nel quadrato e il portiere decide a chi giocare palla
6) attaccante, appoggio e portiere dovranno realizzare almeno 4 passaggi prima di poter finalizzare l’azione
7) il difensore entra in campo a ricevere il passaggio dell’appoggio non appena l’attaccante parte in guida della palla
8) in un ultimo momento toglierei il quadrato e lascerei la possibilità al portiere di giocare su chi vuole

Osservazioni

L’obiettivo della proposta è quello di stimolare gli allievi nella ricerca del gioco col portiere, cominciando l’azione dal basso per poi gestire una situazione di superiorità numerica.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: 20111016-IMG_7936-Edit via photopin (license)