Lavoriamo sempre con la palla, anche per allenare la resistenza alla forza con un lavoro anaerobico lattacido..

Lavoro Anaerobico Lattacido e di Resistenza alla Forza.. eseguito con la Palla

Due giocatori sono posizionati alle due estremità dell’esercitazione, entrambi con un pallone in mano. Blu invece esegue l’esercizio.
Il giocatore blu comincia con uno slalom tra 3 birilli per andare verso rosso e colpire d’interno piede al volo, col sx, la palla passata con le mani dal compagno.
A questo punto blu si gira e in sprint si porta a saltare lateralmente e con ginocchia al petto il nastro teso tra due paletti (l’altezza è di circa 30cm).

Blu prosegue poi per aggirare il birillo rosso, tornare sul nastro, saltarlo di nuovo lateralmente e con le stesse modalità si porta verso giallo in slalom per compiere il gesto tecnico, questa volta col dx. Restituita palla, blu si porta verso il nastro per il salto laterale e così via.

Eseguire 6 ripetizioni (3+3). Toccherà poi un altro giocatore

Resistenza alla forza e Rapidità abbinate al gesto tecnico

Esercizio da poter svolgere dalla categoria Allievi-Juniores in poi.
Possiamo naturalmente modificare il gesto tecnico ed eseguire più serie di lavoro.
Possiamo quindi lavorare di:

-collo piede
-interno controbalzo
-collo piede controbalzo
-controllo di coscia, la restituisco al volo
-controllo di petto, la restituisco al volo

Considerazioni

Coi più giovani (Giovanissimi) possiamo lavorare con 4 ripetizioni anzichè 6. Eseguendo magari più serie

Il lavoro di resistenza alla forza è garantito dal balzo e dal cambio di direzione. Mentre la forza veloce la ritroviamo nello slalom. Per renderlo ancor più specifico alla resistenza alla forza, al posto dello slalom mettiamo 2 cambi di direzione o vado e torno (una “mini-navetta”)

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che puoi trovare a questo link

photo credit: joncandy via photopin cc