Possesso Palla: Creare in Superiorità Numerica in Zona Palla, Transizione, Accorciare Velocemente in avanti Premessa L’esercizio è un’evoluzione-variante di un altro esercizio che avevo pubblicato… Continua »

Possesso Palla: Creare in Superiorità Numerica in Zona Palla, Transizione, Accorciare Velocemente in avanti

Premessa

L’esercizio è un’evoluzione-variante di un altro esercizio che avevo pubblicato poco tempo fa e che potete rivedere a questo (link).

Svolgimento

Possiamo impiegare un massimo di 20 giocatori. In figura vediamo 2 squadre da 8 elementi (16 giocatori).
Il campo di gioco viene segnato come si vede nella figura qui sotto

Possesso Palla Alta Intensità Transizione Accorciare in avanti

Nel campo di sinistra, più grande nel complesso rispetto a quello di destra, iniziamo con una situazione di 8v6 in favore della squadra gialla.
Nota: Possiamo anche inserire un Jolly nel caso avessimo a disposizione un numero di giocatori dispari o nel caso la squadra non disponga di un’elevata capacità di palleggio.

La squadra gialla gioca per mantenere il possesso del pallone e guadagnare 1 punto al raggiungomento di un bonsu di passaggi (10 passaggi= 1punto).
La squadra blu, in inferiorità numerica, dovrà agire con un pressing organizzato finalizzato al recupero del pallone per poi verticalizzare verso il proprio campo di gioco.

A questo punto la squadra blu si sposta insieme a 6 elementi gialli, mentre gli altri 2 restano nel proprio campo.
Come si vede in figura, il campo di gioco della squadra blu è diviso in 3 settori, con la zona centrale interdetta al gioco.

Possesso Palla Alta Intensità Transizione Accorciare in avanti(2)

Nella zona centrale sarà permesso il transito della palla e dei giocatori blu ma quest’ultimi non potranno ricevere palla e quindi stazionare nella zona centrale.
Per la squadra gialla invece non vi sarà questo vincolo.

La Finalità:

La finalità di questa regola è quella di creare superiorità numerica in una delle 2 zone esterne, coi giocatori blu che quindi si spostano in zona palla. Quando i gialli creeranno la parità numerica o quando il possesso dei blu sarà a rischio, quest’ultimi decideranno di far uscire palla dalla zona di maggior densità per giocare sul lato debole del campo, dove rimarranno 1 o 2 elementi.

La squadra blu, che gioca in un campo più piccolo, guadagnerà 1punto al raggiungimento di un bonsu di passaggi minore rispetto a quello della squadra gialla (8 passaggi= 1punto).
La squadra gialla dovrà coadiuvarsi per un pressing organizzato finalizzato al recupero del pallone con successiva verticalizzazione verso il proprio campo di gioco, ricreando la situazione di gioco iniziale.

Osservazioni e Note:

-Lavoriamo con serie di lavoro di 6-8′. Al termine della prima serie, invertiamo i campi delle 2 squadre.

-La possibilità di giocare su 2 campi con dimensioni differenti, sollecita le 2 squadre a tempi di gioco diversi. Nel campo più piccolo, in cui la pressione avversaria sarà presubilmente maggiore, si potranno richiedere più giocate a 1 tocco, mentre nel campo più grande non andrei comunque oltre i 2 tocchi

-L’esercitazione sollecita i giocatori a lavorare in particolar modo sulla transizione negativa e positiva. La squadra che infatti perdere il possesso sarà immediatamente chiamata ad un immediato recupero del pallone per impedire la verticalizzazione (che avrebbe in questo modo la conseguenza di un rapido cambio di campo, passando inoltre in fase di non possesso) e allo stesso tempo, la squadra che recupera palla dovrà trovare la verticalizzazione nel minor tempo possibile

-Personalmente chiedo che la verticalizzazione avvenga solo rasoterra

-Se inserisco un Jolly, chiedo che questo giochi solo con la squadra che fa possesso, non lavorando mai sulla transizione positiva

-Appena il pallone esce, il mister ne introduce immediatamente un altro, mantenendo sempre alta l’intensità

-La squadra che perde il possesso è chiamata ad accorciare molto velocemente in zona palla, portando un’immediata pressione sulla palla e accorciando gli appoggi più vicini. Allo stesso tempo, la squadra che verticalizza, si sposta molto velocemente, cercando di creare subito superiorità numerica in zona palla e portando 1-2 elementi sul lato debole

-I due elementi in attesa dovranno assumere una posizione tale da essere immediatamente utili sul recupero palla dei compagni.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.calcionews24.com/bundles/indabrainadmin/scripts/timthumb.php?src=/uploads/news/re/real-allenamento-1-cn24.png&w=626&h=410&a=t&q=75