Fase di Attivazione: Situazioni di 3c0 per conquistare la profondità Nell’articolo di oggi presento una progressione, utilizzata nella fase di attivazione, che ho sviluppato con… Continua »

Fase di Attivazione: Situazioni di 3c0 per conquistare la profondità

Nell’articolo di oggi presento una progressione, utilizzata nella fase di attivazione, che ho sviluppato con la mia squadra di Allievi.
L’obiettivo era quello di scomporre il sistema di gioco e creare dei 3c0 (in realtà sono dei 4c0) per allenare delle possibili combinazioni per attaccare lo spazio e conquistare la profondità.

 

Il (P) avvia il gioco alternando un passaggio verso la catena di dx ad uno verso sx.
Il difensore riceve col piede più esterno e conduce verso la sagoma; controllo a chiudere e passaggio di scarico al centrocampista che si porta a sostegno chiamando “Chiuso”. A questo punto si sviluppano 4 situazioni differenti.

Osservazioni

In questa prima parte mi sono concentrato a correggere:
* il passaggio del portiere sul piede corretto del compagno
* il controllo orientato (a conquistare spazio in avanti con l’interno piede) del difensore
* la frequenza e la velocità della guida della palla
* la qualità del cambio di direzione
* il tempo in cui il difensore si porta a sostegno del compagno

Come si può vedere, in una prima parte, apparentemente semplice, i margini di errore sono molti di più di quello che si può pensare.

max-max-800

 

Step 1: (neri in fig.) passaggio al vertice alto, scarico sull’esterno mossosi a sostegno e passaggio di ritorno in profondità.

Step 2: (bianco in fig) passaggio all’esterno (sul piede più esterno) che converge in conduzione verso il vertice alto che a sua volta finge un movimento sul corto prima di attaccare la profondità.

Step 3: passaggio al vertice alto mossosi sul corto in ampiezza (angolo di passaggio e giocata a 2 piedi) e che a sua volta serve l’esterno che attacca la profondità.

Step 4: passaggio all’esterno in ampiezza e conduzione verso il vertice che cerca la profondità prima di muoversi sul corto per ricevere e chiudere il dai e vai con l’esterno (è quest’ultimo che riceve nello spazio)

Osservazioni

I giocatori li ho suddivisi per ruoli. Difensori centrali e centrocampisti centrali ruotano nei ruoli (1) e (2), mentre esterni d’attacco, di difesa e gli attaccanti ruotano nelle posizioni (3) e (4). I giocatori cambiano anche di catena quando tornano in fila.

Il calcio è un gioco condizionato da due grandi costanti, tempo e spazio. Al di la della qualità e della precisione delle giocate, in esercitazioni come questa sono di prioritaria importanza i tempi di gioco, i tempi di esecuzione di contromovimenti, smarcamenti e trasmissioni.

Credit Immagine: http://sevilla.abc.es/Media/201302/22/unai-emery–644×362.jpg