Es. Difensiva: 1v1 con Palla Laterale – Marcamento e Presa di Posizione Esercizio molto adatto per il settore giovanile e da inserire a partire dalla… Continua »

Es. Difensiva: 1v1 con Palla Laterale – Marcamento e Presa di Posizione

Esercizio molto adatto per il settore giovanile e da inserire a partire dalla categoria Giovanissimi.
Gli obiettivi sono molteplici.
Per quanto riguarda gli obiettivi in fase di non possesso, abbiamo:
-marcamento
-presa di posizione

Mentre per quanto riguarda quelli in fase di possesso abbiamo:
-cross
-smarcamento
-comunicazione

L’esercizio è il seguente

Es. Difensiva 1v1 con Palla Laterale

Formiamo 3 file, coi difensori tutti in possesso di palla in quella centrale, mentre sulle 2 file esterne collochiamo i restanti giocatori.
Nota: possiamo collocare i terzini anche nelle file laterali per allenarli al cross, o posizionare i centrocampisti centrali nella fila di mezzo.

L’esercizio inizia col difensore che effettua un passaggio verso una delle 2 file, a sua discrezione. Il passaggio dovrà avvenire oltre il conetto.
A questo punto, l’esterno che ha ricevuto palla la guida sul fondo e va al cross mentre l’esterno opposto si porta in area di rigore.
Il difensore avrà 2 scelte a sua disposizione:
– potrà uscire sull’attaccante esterno per ostacolarne il cross (scelta molto rischiosa)
– andrà a marcare in area di rigore l’attaccante opposto che cerca di segnare sul cross del compagno

L’esercizio, che pare quasi scontato, introduce il concetto di marcamento in area di rigore su palla laterale.
Il difensore dovrà essere abile a frapporre il proprio corpo tra l’attaccante e la porta, mantenendo sempre nel suo campo visivo la palla.
Altra indicazione per il difendente è quella di “sentire” l’attaccante, cercando un contatto fisico che gli permetta di non perdere l’attaccante.

Numerose sono anche le indicazioni per i 2 attaccanti, come lo smarcamento, il timing per attaccare l’area di rigore, la comunicazione tra i 2 attaccanti (“primo”, “secondo”, “dietro”), la qualità del cross e molte altre.
L’esercitazione è nata per curare gli aspetti difensivi ma se si ha la fortuna di avere un collaboratore, ci si può dividere le indicazioni per le due fasi di gioco.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.zastavki.com/pictures/originals/2013/_Juventus_Giorgio_Chiellini_is_fighting_for_the_ball_050273_.jpg