Esercitazione Difensiva: elastico difensivo, difesa della profondità Campo di gioco: metà campo Giocatori necessari: 1 portiere, almeno 4 difensori, 5 giocatori + un paio a… Continua »

Esercitazione Difensiva: elastico difensivo, difesa della profondità

Campo di gioco: metà campo
Giocatori necessari: 1 portiere, almeno 4 difensori, 5 giocatori + un paio a dare il cambio agli attaccanti esterni, totale 11 + portiere

Lavoro sulla difesa a 4

L’esercitazione comincia con un centrocampista rosso che serve palla alla punta centrale che si muove sul corto
La difesa quindi accorcia, col difensore centrale più vicino che esce in pressione sull’attaccante rivolto spalle alla porta (no possibilità di anticipo). I compagni di reparto salgono anch’essi, dando copertura al compagno uscito sull’attaccante.

Es. Difensiva Palla Aperta-Coperta Elastico difensivo

Anche se la palla si trova coperta, perchè l’attaccante è spalle alla porta, il reparto difensivo non si deve far trovare in linea, soprattutto con palla centrale. Con palla laterale invece, e con attaccante spalle alla porta, la difesa potrà avvicinarsi maggiormente verso un’unica linea di copertura, in quanto la palla in fascia e con attaccante spalle alla porta è meno pericolosa

L’attaccante, ricevuta palla, avrà 2 possibilità:
-scaricare nuovamente per il centrocampista rosso, giocata più lontana
-scaricare per il trequartista, giocata più vicina

Vediamo prima la seconda possibilità, lo scarico sul trequartista

Es. Difensiva Palla Aperta-Coperta Elastico difensivo(2)

Il trequartista avrà al massimo 2 tocchi per verticalizzare sul taglio dei 2 attaccanti esterni blu. Potrà farlo sia rasoterra che con parabola alta. La sua giocata avrà l’obiettivo di cercare di cogliere impreparata la linea difensiva che, vista la giocata di scarico più vicina, dovrà valutare attentamente il da farsi:

-valutare la possibilità di contrastare direttamente sul trequartista nel caso di passaggio di scarico lento o impreciso o nel caso la distanza tra i 2 si sia particolarmente ridotta. Il difensore di competenza quindi uscirà in pressione sul trequartista, coi compagni di reparto che dovranno rimanere piuttosto concentrati nel caso si scelga di uscire in pressione e di conseguenza assicurare le corrette coperture, mandando in fuorigioco i 2 attaccanti esterni

-valutata l’impossibilità di uscire in pressione sul trequartista, togliere in un primo momento profondità per poi scappare PRIMA che la palla giunga nei piedi del trequartista, visto che questi può giocare anche di prima e visto che presubilmente disporrà di una buona visione di gioco e di buone capacità tecniche per infilare la linea.
La difesa quindi sale in un primissimo momento per poi scappare verso la porta stringendosi ad imbuto, occhi sempre fissi sulla palla e piedi rivolti verso il pallone sono 2 degli aspetti su cui ci focalizzeremo, con particolare attenzione alle corrette posture sia in fase di salita sia in fase di discesa, prestando attenzione a non farsi mai trovare “piatti”, coi piedi pari

La seconda possibilità per la punta è quella di scaricare per il centrocampista, con quest’ultimo che, come nel primo caso, avrà al massimo 2 tocchi per poter verticalizzare sul taglio dei 2 attaccanti esterni blu

Es. Difensiva Palla Aperta-Coperta Elastico difensivo(3)

La difesa in questo caso sale in un primo momento, togliendo profondità e poi scappa, curando come nel primo caso la corretta postura in fase di salita e in fase di discesa (antero-posteriore), prestando quindi attenzione a non farsi infilare in controtempo e quindi a non salire eccessivamente e a leggere la situazione di palla aperta e palla coperta. Inoltre anche in questo caso occhi sempre fissi sulla palla e piedi rivolti verso la palla, stringendosi ad imbuto verso il centro della porta

Le 2 azioni si svilupperanno quindi in un 4v2 in favore della difesa, coi 2 attaccanti esterni che attaccano la profondità con l’obiettivo di segnare nella porta difesa dal portiere. Quando l’azione termina, parata del portiere, gol o respinta della difesa, il mister introduce un nuovo pallone in favore del trequartista o della punta e si gioca un 4v4 con la difesa che prontamente sale e coi 2 attaccanti esterni che rientrano

Es. Difensiva Palla Aperta-Coperta Elastico difensivo(4)

Terminata l’azione, possiamo cambiare i 2 attaccanti laterali.
Sarà fondamentale curare soprattutto la comunicazione all’interno del reparto difensivo

NOTA: Per rimanere ogni giorno aggiornati sui nuovi contributi di Ideacalcio, seguimi alla pagina Facebook Ideacalcio

Credit Immagine: http://www.sport.it/fnts/sport/immagini/1024×768/nesta-2896669.jpg