Allenare il giro palla difensivo sotto una pressione crescente finalizzata alla ripartenza Campo di gioco: metà campo indicativamente Almeno 12 giocatori più 1 portiere Schieriamo… Continua »

Allenare il giro palla difensivo sotto una pressione crescente finalizzata alla ripartenza

Campo di gioco: metà campo indicativamente

Almeno 12 giocatori più 1 portiere

Schieriamo la squadra bianca con 4 difensori + 2 centrocampisti a difesa della porta. Questi avranno l’obiettivo di mantenere il possesso del pallone contro l’iniziale pressione di un solo avversario, il giocatore (9).

Osservazione

Durante il possesso dei bianchi possiamo sviluppare alcuni sottoPrincipi, come l’integrazione di uno dei due centrocampisti all’interno dei due centrali di difesa con la salita dei due esterni (salita Lavolpiana).
Oppure possiamo lavorare sullo scaglionamento della coppia di centrocampisti, curando in particolare la corretta postura di questi in fase di ricezione.

Ogni 8″, al fischio del Mister, un altro avversario entra a dar man forte al compagno iniziale, secondo un ordine prestabilito di entrata:
* 9 già in campo
* 10 primo ad entrare
* 11 secondo ad entrare
* 7 terzo ad entrare
* 4 e 8 entrano insieme per ultimi

I bianchi dovranno quindi mantenere il possesso del pallone con un pressing avversario che crescerà col passare dei secondi.
Quando la situazione si sarà evoluta in un 6v6 allora i bianchi potranno segnare in una delle 3 porticine poste sulla linea di metà campo.

Situaz. di gioco Mantenere il possesso sotto pressione crescente

L’obiettivo dei rossi è invece quello di indirizzare il gioco sulle corsie laterali, aumentando le possibilità di recuperare la sfera.
Se i rossi recuperano palla dovranno ripartire il più velocemente possibile alla ricerca del gol.

Una variante può essere quella di allenare il contrattacco in situazione di superiorità numerica. Vediamo alcuni esempi:

* se 9 recupera palla va al 1v1 col portiere, col resto dei bianchi che rimane passivo
* se 9 e 10 recuperano palla vanno al 2v1 contro uno dei 2 difensori centrali (all’azione successiva rimane attivo l’altro) con tutti gli altri elementi bianchi che rimangono passivi

* se 9-10-11 recuperano palla vanno al 3v2 contro i 2 difensori centrali, il resto rimane passivo
* se 9-10-11-7 recuperano palla vanno al 4v3 contro i 2 centrali e uno dei 2 terzini (all’azione successiva rimane attivo l’altro) con tutti gli altri che recuperano palla
* se 9-10-11-7-4 e 8 recuperano palla vanno al 6v5 con un centrocampista bianco che rimane passivo

Quando la palla esce o in caso di gol, si riparte dalla situazione iniziale di 6v1

Un’altra variante potrebbe essere quella che, nel momento del recupero dei rossi, tutti gli altri compagni si aggiungono velocemente al gioco attaccando gli spazi davanti a loro.

Credit Immagine: http://www.sport.it/fnts/sport/immagini/550×413/AP552402748883-53204060.jpg