Progressione Fase Difensiva: dal 1c1 al 2c3 – Seduta Sei Nell’articolo di oggi presento una delle tante progressioni che porto sul campo con squadre di… Continua »

Progressione Fase Difensiva: dal 1c1 al 2c3 – Seduta Sei

Nell’articolo di oggi presento una delle tante progressioni che porto sul campo con squadre di Giovanissimi e/o di Allievi.
Non sono un amante di tutta quella serie di proposte che hanno l’obiettivo di allenare la tattica difensiva di reparto.
Sono un fermo sostenitore che “se sai difendere ottimamente a livello individuale e lo sai fare anche in relazione ad un compagno”, il più è fatto.

Si potrebbe obiettare che in questo modo manchino le giuste distanze di reparto, o che non conoscano mai una diagonale; ma quello che ho potuto vedere direttamente sul campo in questi anni, dice il contrario.

Ecco allora che nella mia pianificazione settimanale estrapolo una 30ina di minuti da dedicare esclusivamente alla fase di non possesso, lasciando totale libertà agli attaccanti.
Nell’articolo di oggi presento quello che è stato il lavoro di una seduta.

progressione-fase-difensiva-6

Esercizio 1: 1c1 dopo rimessa laterale intercettata
Il difensore gioca una rimessa laterale per il compagno, ma questa viene intercettata dall’attaccante che ha l’obiettivo di condurre palla a meta nelle due porticine.

Focus:
* il difensore si porta a difesa delle porticine, non andando dritto sull’attaccante ma tagliandogli la strada
* prendere posizione
* temporeggiare

Esercizio 2: 1c1 su attaccante lanciato in velocità
L’attaccante arriva a grande velocità in conduzione, il difensore non si fa trovare fermo ma comincia a correre verso la propria porta. Curare lo stile di corsa del difensore.

Focus:
* presa di posizione su attaccante lanciato in velocità
* difesa della porta

Esercizio 3: 2c2 dopo taglio
Passaggio sul taglio del compagno. Chi vede il taglio lo segue. Si continua col 2c2 per il gol nella porticina.

Focus:
* comunicazione
* comportamento sul taglio
* marco-copro

Esercizio 4: 2c3, indirizzare verso il compagno
L’attaccante a sostegno gioca palla ad uno dei due compagni ed entra. Si prosegue col 2c3 per il gol nella porticina.

Focus:
* marco-copro
* comunicazione
* concentrazione difensiva
* indirizzare verso il compagno per ricreare il 2c2
* difendere in inferiorità numerica

Credit Immagine: http://www3.pictures.zimbio.com/gi/Stoke+City+v+Chelsea+Premier+League+ZCUh9iz5ufOx.jpg