Attivazione Tecnica: Dominio Aereo e Coordinazione Nell’articolo di oggi presento quella che è stata l’attivazione tecnica con un gruppo di Giovanissimi Professionisti e che può… Continua »

Attivazione Tecnica: Dominio Aereo e Coordinazione

Nell’articolo di oggi presento quella che è stata l’attivazione tecnica con un gruppo di Giovanissimi Professionisti e che può essere rivolta a tutte le categorie dell’attività agonistica. Come avrete magari notato dai diversi articoli pubblicati in merito, fin dagli inizi della mia “carriera da allenatore” ho sempre dato molto spazio al miglioramento-perfezionamento del dominio aereo, considerandolo di fatti un’abilità estremamente importante per il calciatore.

Questa è una delle tante proposte che ho utilizzato in questa stagione.

Attenzione alla difficoltà della proposta, piuttosto alta.

Formiamo diverse squadre e impostiamo l’esercizio sotto forma di competizione a squadre. Il numero ideale di elementi è di 4 per ogni squadra ma possiamo svolgerlo anche con 3 o 5 giocatori per team.

Ogni squadra si posiziona nel suo spazio di gioco. Per semplicità illustrativa ho disegnato solamente 2 squadre e 2 giocatori per squadra. Con 4 elementi per team non si fa altro che mettersi nelle due rispettive fila.

Il giocatore (A) parte in palleggio per superare il primo nastro basso. Si colloca il primo nastro a circa 10cm da terra, legato a due paletti.

Arrivati al secondo nastro alto, posizionato all’estremità più alta della seconda fila di paletti, invio palla a (B) che entra in campo dopo alcuni appoggi nei cerchi. Possiamo eseguire dei semplici saltelli (mono o bipodalici, o degli appoggi più o meno semplici).

Il giocatore (B), a 2 tocchi obbligatori, gioca per (A), venuto in avanti (supera il nastro) per concludere obbligatoriamente a 1 tocco nella porticina. Si assegna 1 punto in caso di gol. Se la palla cade, in qualsiasi momento, si perde la possibilità di concludere l’esercizio.

Varianti:

  1. assist di testa (di B) e gol di testa (di A);
  2. Il giocatore (B) controlla di petto il passaggio di (A) e quest’ultimo conclude con 2 tocchi obbligatori;
  3. Il giocatore (A) conclude a 2 tocchi rimanendo in mezzo ai due nastri. Il giocatore (B) restituisce palla al compagno rimasto in mezzo ai due nastri;

Credit Immagine: https://i.ytimg.com/vi/myRhKoJz1S4/maxresdefault.jpg