Come la Guida della Palla può essere inserita all’Interno della Periodizzazione Tattica Questa è una proposta che ho pensato e sviluppato con l’obiettivo di allenare… Continua »

Come la Guida della Palla può essere inserita all’Interno della Periodizzazione Tattica

Questa è una proposta che ho pensato e sviluppato con l’obiettivo di allenare la guida della palla.. inserendola però all’interno della metodologia della Periodizzazione Tattica.
Il caposaldo di questa metodologia (in soldoni, in realtà è molto più complessa) è che ogni esercitazione dovrà rifarsi al proprio sistema di gioco, o ai suoi principi e sottoprincipi.

In particolare, in questa esercitazione, il fondamentale tecnico della guida della palla sarà abbinato ad un paio di principi molto importanti, quali i tempi di gioco e i tempi di inserimento.

La struttura dell’esercizio è quella che si vede nella figura che segue

Guida della palla e periodizzazione tattica

Il numero di giocatori coinvolti dipende dall’intensità che si vuole dare all’esercitazione.
Il numero minimo è di 8 giocatori.
Posizioniamo 6 “cinesini” in verticale, disposti a 2 passi l’uno dall’altro. I giocatori sono disposti come da figura.

I primi due giocatori, in possesso di palla, partono contemporaneamente e dalle due estremità opposte per eseguire una guida della palla con le modalità richieste dal tecnico (solo dx, solo sx, solo interno, solo esterno, suola + interno, ecc..).
I due allievi dovranno condizionare la loro guida della palla (il numero di tocchi fondamentalmente) giunti nel mezzo ed evitando di scontrarsi col compagno.

A questo link (lo trovate QUI) potete vedere un esempio dell’esercizio “base”.

Giunti in prossimità dell’uscita dallo slalom, abbiamo l’evoluzione dell’esercizio.
Ho pensato infatti di abbinare la guida della palla al passaggio in profondità, curando tempi di inserimento e tempi di gioco.

Il giocatore, posizionato a lato dell’esercizio e senza la palla, esegue un movimento a “L” per ricevere palla nello spazio (col passaggio che dovrà passare su una porticina di 2m).
A questo punto, il giocatore che ha ricevuto il passaggio si porta nella fila dei giocatori in attesa per partire in slalom, mentre chi ha effettuato il passaggio in profondità si porta nella fila del giocatore che attacca lo spazio.

Il giocatore in attesa di partire con lo slalom, parte non appena il compagno effettua il passaggio.
Chiaramente possiamo pensare anche ad altri tipi di movimenti per attaccare lo spazio (fuori-dentro; taglio; corto-lungo)

Punti Chiave:

-Guida della palla caratterizzata da rapidi tocchi e di buona qualità
-Ritmo nella guida della palla
-Mantenere il più possibile la testa alta durante la guida della palla, in particolar modo quando si sta per uscire dallo slalom
-Ricercare il momento opportuno per iniziare il primo movimento senza palla (movimento in orizzontale)
-Ricercare il momento opportuno per il secondo movimento (attacco della profondità)
-Qualità nel passaggio in profondità
-Modulare la forza del passaggio
-Valutare la velocità di spostamento del compagno

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.waouo.com/wp-content/uploads/2014/04/garethbalesprint.jpg