Esercizio di Tecnica Calcistica: Migliorare il Controllo Orientato e la Guida della Palla Oggi sono a presentarvi una proposta che io ho utilizzato col mio… Continua »

Esercizio di Tecnica Calcistica: Migliorare il Controllo Orientato e la Guida della Palla

Oggi sono a presentarvi una proposta che io ho utilizzato col mio gruppo di Giovanissimi per perfezionare alcuni fondamentali tecnici.
L’esercizio può essere sviluppato nella fase centrale della seduta o proposto come attivazione tecnica.
A mio avviso la proposta è indicata a partire dall’ultimo anno Pulcini e per tutto il settore giovanile, valutando sempre le capacità del proprio gruppo.

Il numero di giocatori per ogni stazione varia da un minimo di 6 ad un massimo di 10.
La struttura dell’esercizio è quella che si vede nella figura che segue

Esercizio di Tecnica Controllo orientato e guida della palla

I giocatori si dividono in due file, coi giocatori (A) senza palla mentre (B) con palla.
Il primo giocatore (A) si fa incontro alla sagoma (distante circa 5m) e si porta in zona luce, a dx o sx, a sua discrezione.
Il giocatore (B) gli trasmette il pallone e si sposta verso il cinesino di dx o sx, a sua discrezione.

Il giocatore (A) dovrà effettuare un controllo orientato ad aprire o chiudere, portandosi nella direzione opposta a quella scelta da (B).
Dopo il controllo orientato, il giocatore (A) dovrà guidare il pallone, con buona frequenza di tocchi, per uno slalom tra 3 paletti o per “disegnare un 8” tra due coni, a seconda della direzione presa.

Esercizio di Tecnica Controllo orientato e guida della palla(2)

I due giocatori (A) e (B) cambiano fila.

Step 2

Il giocatore (A) effettua il cambio di direzione verso la direzione scelta da (B)

Step 3

Come step 1, ossia si effettua il controllo orientato nella direzione opposta a quella scelta da (B) ma immediatamente dopo il controllo orientato si effettua un cambio di direzione (a 90° circa) per portarsi dalla parte opposta (quella in pratica scelta da B).

Punti Chiave

-Con buone basi di partenza, richiedere al giocatore (A) di fintare il controllo orientato, effettuando una finta di corpo nella direzione opposta a quella del controllo orientato
-Prestare attenzione anche al fondamentale della guida della palla
-Dopo il controllo orientato effettuare una variazione di ritmo nella guida della palla
-Il passaggio di (B) dev’essere calibrato con la giusta forza

-L’esercizio stimola il controllo orientato sviluppando le capacità senso-percettive, legate in questo caso al canale visivo, alla presa di informazioni mentre la palla viene passata dal compagno.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: Players Warm Up via photopin (license)