Messa in Azione: Dominio e Mobilità Oggi vi propongo due messe in azione per allenare Dominio e Mobilità nelle prime due sedute che ho sviluppato… Continua »

Messa in Azione: Dominio e Mobilità

Oggi vi propongo due messe in azione per allenare Dominio e Mobilità nelle prime due sedute che ho sviluppato quest’anno con la categoria Giovanissimi Regionali.
Gli obiettivi sono quelli indicati da titolo. Per quel che concerne l’obiettivo tecnico, è sempre mia grande premura proporre il dominio come obiettivo tecnico nella fase di riscaldamento.

I ragazzi, rimanendo lontani dai campi per circa 2 mesi, corrono il rischio di perdere parte della sensibilità acquisita e di conseguenza ritengo molto importante riprendere questo fondamentale nel primo mese di lavoro.

Per quel che concerne l’obiettivo fisico, oltre a quello di preparare l’organismo per la successiva parte della seduta (fase di riscaldamento), andremo a sollecitare nei ragazzi alcune escursioni articolari e alcuni range di movimento che sicuramente saranno rimasti “assopiti” durante il periodo transitorio.

La prima proposta, utilizzata al giorno 1, è quella che si vede di seguito

Dominio e Mobilità

Formiamo gruppi di 4-5 giocatori, 1 pallone per gruppo.
Ogni gruppo si divide su due file distanti circa 6-8m, con un cinesino distante 4-5m dietro le rispettive file.

Il primo giocatore esegue 2-3 palleggi sul posto e invia palla al compagno di fronte, il quale dovrà controllarla al volo, eseguire 2-3 palleggi ed inviarla a sua volta al compagno davanti a lui. Dopo il passaggio, il giocatore cambia fila eseguendo l’esercizio di mobilità proposto dal mister/preparatore.

Il giocatore, cambiando fila, dovrà percorrere un tragitto di circa 10m, aggirando il cono blu per poi posizionarsi nella fila opposta.
Gli esercizi di mobilità che possiamo proporre sono moltissimi e pressochè infiniti. Si va dalla circonduzione delle braccia, alle torsioni del busto, alle intra-extra rotazioni dell’articolazione coxo-femorale e via dicendo.

Io ho utilizzato alcune proposte che svolgiamo durante il riscaldamento ritmato-coordinativo che potete trovare su youtube a questo link

La seconda proposta, utilizzata al secondo giorno di lavoro, è la seguente

Dominio e Mobilità(2)

Posizioniamo i giocatori a coppie o terne, con 1 pallone.
Il primo giocatore esegue un palleggio in traslocazione (avanzando) per un tragitto di circa 8m, aggira un conetto ed invia palla al compagno che dovrà controllarla al volo e partire a sua volta in palleggio.

Il giocatore che ha trasmesso palla torna alla propria fila eseguendo l’esercizio di mobilità proposto dal mister/preparatore.

Variante: i giocatori dovranno arrivare al conetto con un numero di palleggi prefissato dal mister (arrivare con 4-5-6 palleggi per esempio)

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.pisanews.net/wp-content/uploads/2013/04/palleggi1.jpg