Campo Impraticabile?? Si può comunque fare allenamento..una seduta completa con la categoria Juniores

Seduta col campo impraticabile, categoria Juniores

Premessa

Quest’anno le condizioni meteo hanno obbligato numerosi allenatori a stravolgere i loro piani di lavoro o a modificarli in corsa. Purtroppo non tutti abbiamo la fortuna di lavorare sul sintetico e fango e pozzanghere la fanno ancora da padrone in numerosi campi.
Coscio del fatto che il campo era impraticabile per fango e pozzanghere appunto, mi sono ritrovato nelle condizioni di dover pensare ad una seduta (poi diventate 2 visto che il giorno seguente le condizioni erano le stesse) che non prevedesse la palla a terra ed ecco cosa ne è saltato fuori…

Svolgimento

La messa in azione è stata svolta col riscaldamento dinamico-ritmato; riscaldamento che ho postato alla pagina Facebook Ideacalcio. Dopo una prima fase di 3-4′ di sola corsa blanda, siamo passati quindi agli esercizi di mobilità a ritmo coi compagni. Questo è durato circa 15′

Il riscaldamento è poi continuato con le esercitazioni destrutturate ma…visto che la palla non rotolava e visto che comunque volevo insistere su alcune giocate che non sono neanc’ora schematizzate, ho pensato di lavorarci esclusivamente con le mani. Sì, con le mani!!
Ho ridotto le distanze tra i vari giocatori e le ho svolte con le mani, continuando a curare i tempi di gioco e sollecitando i ragazzi a passaggi tesi, non a parabola.
Di seguito le 3 combinazioni che ho svolto:

Destrutturata num. 1

Destrutturata num. 2

Destrutturata num. 3

Questa fase è durata circa 20′, dedicandone circa 7 ad ogni combinazione

Poi è seguita una parte fisica. Qui, a seconda del giorno della settimana in cui ci ritroviamo possiamo eseguire 2 lavori differenti.
Se lontani dalla partita possiamo lavorare sulla resistenza alla velocità, che potrebbe essere questa:

6x10m, recupero tra le ripetizioni 1:5, recupero 2’30”
4x20m, recupero tra le ripetizioni 1:5, recupero 4′
2x30m, recupero tra le ripetizioni 1:5

Questa parte l’ho svolta dietro la porta del campo A, una striscia non più larga di 5m ma messa molto bene.

Il giorno seguente, che è poi questa seduta che vi sto descrivendo, ho invece proposto tre stazioni per allenare la rapidità che vedete nella prima figura.

1° stazione:
3 cerchi, 1 appoggio sul primo e secondo, 2 appoggi sul terzo, sprint 5m, entro ed esco dalla porticina, sprint 5m
Varianti: attacco di dx sul primo, attacco di sx sul primo, 2 appoggi sul primo con attacco di dx, 2 appoggi sul primo con attacco di sx. Sono quindi 4 ripetizioni

2° stazione:
Varie forme di skip tra i 2 over, sprint 5m, piegamento sulle braccia all’interno del cerchio, sprint 5m, varie forme di skip sui 2 over e sprint 5m. Con le varie tipologie di skip possiamo sbizzarrirci. 4 ripetizioni anche qui

3° stazione:
Varie forme di appoggi sulla “speed ladder” e sprint 10m. 4 ripetizioni

Allenamento Campo Impraticabile(3)

Le esercitazioni, per il tiro in porta, che ora seguono sono state svolte dopo il lavoro di rapidità. Sconsiglio di lavorare sui tiri in porta dopo aver lavorato sulla resistenza alla velocità. Potrebbe risultate molto facile incorrere in spiacevoli infortuni

Avendo un portiere ho pensato di eseguire dei tiri in porta ma visto che la palla non sarebbe rotolata ho pensato di eseguirli al volo

Ho preparato quindi 3 postazioni, formate ciascuna da 3 birilli, distanti 2m l’uno dall’altro. Formiamo 2 o 3 squadre, a seconda del numero di gocatori. L’esercitazione prevede una partenza in palleggio e successivo slalom per concludere poi al volo all’uscita dall’ultimo cono. Si assegna 1punto per il gol al volo di collo piede e 2punti per il gol con “coordinazione laterale” (piegandosi sulla gamba d’appoggio). Se la palla cade durante il palleggio non si potrà più continuare e ci si mette in fila.

Ogni 5′ si ruota di una postazione. Su quella di sx si calcia solo col sx, su quella di dx col dx e su quella centrale a piacere.
La squadra che perde paga penitenza (raccolta del materiale, piegamenti braccia, ecc…). L’esercitazione è durata 15′, con 5′ per ogni postazione

Allenamento Campo Impraticabile

L’ultima esercitazione è piaciuta tantissimo ai ragazzi, difatti è durata ben 10′ più del previsto, ben 25′ su richiesta dei ragazzi. Sempre sottoforma di competizione a squadre.
Le 2 squadre si dividono in 2 sottogruppi; uno col la palla in mano a lato della porta e uno senza palla fuori dall’area. Si alterna un tiro della squadra gialla ad uno della squadra bianca. Il giocatore a lato della porta, con palla in mani, la calcia con parabola aerea per la conclusione del primo compagno posto fuori area.

Anche qui si assegna 1punto per la conclusione frontale e 2 punti con coordinazione laterale. Si può anche permettere di effettuare un controllo, uno solo però. Controllo + tiro al volo 1punto
Anche qui la squadra che perde paga penitenza
Chi passa e chi calcia si cambiano di posizione dopo ogni tiro.

Allenamento Campo Impraticabile(2)

Nota: premetto che l’esercitazione non è per nulla semplice, sia per la coordinazione che necessità un tiro al volo sia perchè il compagno non sempre ci invia la palla bella “pulita” da calciare al volo e spesso si vedono passaggi fuori misura. Ho visto però 3-4 gol che se li fanno in serie A li mostrano per 1 mese intero 😉

Per rimanere ogni giorno aggiornati sui nuovi contributi di Ideacalcio seguimi alla pagina Facebook Ideacalcio che puoi trovare a questo link

photo credit: mariateresat. via photopin cc