Combinazioni nel Triangolo: Proposte n. 3 e 4 per migliorare Controllo-Passaggio Premessa Questo genere di proposte, sviluppabili a 3-4 giocatori, le ho pensate insieme all’amico… Continua »

Combinazioni nel Triangolo: Proposte n. 3 e 4 per migliorare Controllo-Passaggio

Premessa

Questo genere di proposte, sviluppabili a 3-4 giocatori, le ho pensate insieme all’amico Claudio Nava.
Probabilmente qualcuno di voi propone già qualcosa di simile, si tratta infatti di combinazioni a 3 giocatori nel triangolo e quindi non stiamo certo scoprendo l’acqua calda.
Il loro utilizzo ha il fine di migliorare gli obiettivi tecnici del controllo (in particolare orientato) e del passaggio, nonchè le combinazioni a 3 giocatori.
Nei mesi meno freddi possono essere proposte anche come forma di riscaldamento.

In questo secondo contributo vedremo le proposte numero 3 e 4.

Svolgimento

Formiamo più gruppi di lavoro, 5, massimo 6-7 giocatori per gruppo.
La distanza tra (C) e la porticina dipende dall’età del gruppo con cui si lavora. Grossomodo possiamo dire tra i 10 e i 15 metri.

Combinazione numero 3
Disponiamo i giocatori come da figura che segue

Perfezionamento Tecnico Controllo Passaggio Gol 3

Il giocatore (A) trasmette a (B) che esegue un controllo orientato ad aprire con l’interno destro;
(B) gioca su (C) che si muove lungo-corto;
(C) scarica in favore di (A);
(A) gioca per l’inserimento di (B) che va alla conclusione nella porticina

Note:
-(C), dopo lo scarico, esegue una mezzaluna ad uscire, creando spazio per la verticalizzazione su (B);
-Curare il tempo d’inserimento di (B) (non dev’essere in anticipo)

Rotazioni: (B) diventa il vertice alto, quindi ripiega immediatamente portandosi in posizione di vertice alto; (C) esce mentre (A) prende il posto di (B)

Combinazione numero 4

Perfezionamento Tecnico Controllo Passaggio Gol 4

Variante della proposta precedente:
(C), riceve palla da (B) dopo contromovimento lungo-corto e scarica su (A),
(A) verticalizza in favore di (C) che va al passaggio nella porticina;

Nota:
E’ di fondamentale importanza il movimento a “ricciolo” di (C) dopo aver scaricato palla. Dovrà infatti girarsi per attaccare lo spazio prestando sempre attenzione nel rimanere con gli occhi sulla palla. Non dovrà quindi dare le spalle al pallone nemmeno per un attimo

Rotazioni: (A) prende il posto di (B); (B) prende il posto di (C) e quest’ultimo esce

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contributi di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.soccerpro.com/thecentercircle/wp-content/uploads/2013/05/890171-14917861-640-360.jpg