Trasmissione, Ricezione, “Dai e Sostieni” il Compagno L’articolo che vedete oggi è stato messo in programmazione Sabato 15 Luglio quindi, nel momento in cui lo… Continua »

Trasmissione, Ricezione, “Dai e Sostieni” il Compagno

L’articolo che vedete oggi è stato messo in programmazione Sabato 15 Luglio quindi, nel momento in cui lo sto scrivendo, non l’ho ancora potuto provare sul campo.
L’esercizio è un’evoluzione della più “classica” trasmissione e ricezione sulla figura del triangolo e lo utilizzerò, nella seduta numero 1 della prossima stagione, con una squadra di Giovanissimi.

In questa mia variante ho voluto inserito però due ulteriori obiettivi:
* un lavoro analitico (decontestualizzato) sui cambi di direzione, ma soprattutto..
* il concetto di “dare e sostenere” l’azione del compagno

Questo secondo concetto, mi accorgo sempre più ogni anno, è di difficile acquisizione da parte del giocatore. Spesso, chi gioca palla, si limita ad osservare l’azione del compagno. Il principio di “gioco e sostengo”, oserei quasi dire che è più influenzato dalla capacità di attenzione, di rimanere sempre nel vivo del gioco, piuttosto che tattico-strategico.

Con questo mio esercizio volevo inserire, già dal primo giorno, un concetto che si rivelerà fondamentale nella mia idea di gioco.

Almeno 4 giocatori, 1 pallone. E’ possibile svolgerlo anche con 5-6 giocatori e magari due palloni.
Costruiamo un triangolo di gioco e al suo interno posizioniamo un cono o un paletto.
L’esercizio andrà eseguito in entrambe le direzioni.

Trasmissione Ricezione sul triangolo Dai e Sostieni

Step 1: (1) passa a (2) che controlla e serve (3). Quest’ultimo punta il cono centrale, CdD di 180° e passaggio a (2) che nel frattempo è corso a sostegno di (3). Quest’ultimo si porta nella fila di partenza e (2) passa a (4). Note: (3) deve puntare il cono col primo controllo; (2) deve ricevere sul cinesino di partenza di (3).

Step 2: (2) scarica per (1), finta di ricevere il passaggio di ritorno nello spazio (“parto ma resto“) ma riceve sui piedi. (2) serve (3) e si procede come precedente.

Step 3: (2) scarica per (1), a questo punto potrà ricevere palla sui piedi o nello spazio, a sua discrezione; dovrà però, in entrambi i casi, fintare le sue intenzioni. Il giocatore (1) deve “leggere e interpretare“. (2) poi serve (3) e si procede come precedente.

Questi i tre CdD proposti: Step Over; Crujiff; “Dietro Gamba d’appoggio”.

Osservazione

Se eseguito con 4 giocatori, riducendo i tempi morti, l’esercizio ha una buona valenza anche dal punto di vista condizionale.

Credit Immagine: http://i.dailymail.co.uk/i/pix/2017/04/18/10/3F280C6700000578-4420832-image-a-2_1492506348270.jpg