Due Proposte per Migliorare la Motricità Generale nella Scuola Primaria Premessa Oggi vi propongo 2 proposte che utilizzo nella Scuola Primaria. So bene che molte… Continua »

Due Proposte per Migliorare la Motricità Generale nella Scuola Primaria

Premessa

Oggi vi propongo 2 proposte che utilizzo nella Scuola Primaria.
So bene che molte scuole non hanno molto materiale a disposizione e nemmeno gli spazi adeguati per svolgere l’attività e devo dire infatti che mi sento fortunato a lavorare in un plesso scolastico che possiede entrambi (materiale e spazio).

Svolgimento

Percorso Motorio – Obiettivo Primario: Motricità Generale – Classi Prima e Seconda

Il percorso è quello che si vede nella figura qui sotto

Percorso Motorio Scuola

Formiamo un numero di squadre in base al numero di bambini. Direi di rimanere sulle 4-5 unità per squadra.
Il gioco consiste nell’eseguire un percorso motorio, raccogliere un oggetto e riportarlo alla propria squadra dopo aver eseguito la seconda parte del percorso.

Ho fatto quindi togliere le scarpe ai bambini e li ho fatti giocare scalzi. Già per molti questi è un’esperienza nuova..
Il primo giocatore di ogni squadra corre per superare un materasso. Avendo 3 materassi piuttosto grandi, ho formato una sorta di muro da scavalcare. Scesi dai materassi i bambini dovranno raccogliere un oggetto qualsiasi (possiamo utilizzare palline, cinesini, mattoncini) per poi aggirare uno dei 2 coni rossi.

A seconda del cono scelto avremo 2 diversi percorsi nel tragitto di ritorno.
Quello in basso (in fig.) prevede di strisciare sotto 3 ostacoli (non adiacenti l’uno all’altro), mentre quello in alto prevede di camminare sopra una trave (qui serve l’assistenza del maestro/a).

I bambini torneranno poi alla propria fila e daranno il 5 al compagno successivo che parte per il percorso. L’oggetto raccolto andrà depositato nel proprio cerchio.
Vince la squadra che raccoglie più materiale.

Note:
-I bambini saranno invitati a compiere entrambi i tragitti di ritorno, andando una volta a dx e una volta a sx
-Possiamo assegnare anche punteggi differenti ai vari oggetti
-Se si sceglie di tornare sulla trave, possiamo correre a depositare l’oggetto al termine della trave, tornare indietro e recuperare l’oggetto una volta scesi.

Osservazioni:
In questo percorso andremo a migliorare gli schemi motori di base e alcune capacità coordinative. Nello specifico vedremo il correre, saltare, strisciare e l’ equilibrio.
Questo gioco lo svolgo anche con dei mattoncini. Quando sono stati raccolti tutti gli oggetti, do’ 2′ di tempo ad ogni squadra (il tempo che io raccolgo il resto del percorso) per costruire la costruzione più fantasiosa con gli oggetti che hanno raccolto

Percorso a Stazioni – Obiettivo Lanciare e Conoscere le diverse Traiettorie – Classi Terze – Quarte – Quinte

L’attività prevede un percorso a stazione/a blocchi per sviluppare lo schema motorio di base del lanciare e per conoscere le diverse traiettorie della palla.
La disposizione è come quella che si vede nella figura che segue

Percorso Motorio Scuola(2)

Disponiamo i bambini su 4 file e formiamo quindi 4 squadre. Ogni punto ottenuto si sommerà a quello dei compagni e quando cambieremo stazione continueremo a tenere il punteggio. Al termine vince la squadra che ottiene più punti. Nota: in ogni stazione utilizzeremo palloni di peso e dimensioni diverse.

Prima Stazione: consiste nel lanciare la palla nel cerchio e col rimbalzo deve poi finire dentro al carrello (o cesto o scatolone)

Seconda Stazione: posizioniamo un cono sopra ad un rialzo. Lanciare la palla per abbattere il cono

Terza Stazione: posizionare un conetto dentro ad un cerchio. Lanciare una pallina da tennis per colpire il “cinesino” all’interno del cerchio. Se si riesce a mandarlo fuori dal cerchio si ottengono 2punti invece che 1

Quarta Stazione: il tiro a parabola. Posizioniamo un cerchio dietro ad una sedia o ad un ostacolo di media altezza. Lanciare la palla nel cerchio con un tiro a parabola

Osservazioni

Propongo quest’attività con le classi terze, quarte e quinte.. sempre adattando la proposta a seconda delle eventuali difficoltà di ogni gruppo di lavoro.
Consiglio di posizionarsi nei pressi di un muro, così i palloni lanciati non andranno mai lontani.
Chi tira recupera la palla, la consegna al compagno successivo e si mette in fila.
Le squadre cambiano stazione ogni 2-3′

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.arcobalenonidodinfanzia.it/wp-content/uploads/2012/01/DSC_7149.jpg