Giochi: “Grand Canyon” Gioco che propongo a partire dalla classe terza elementare. Oltre ad essere un gioco molto coinvolgente-divertente, permette di migliorare lo schema motorio… Continua »

Giochi: “Grand Canyon”

Gioco che propongo a partire dalla classe terza elementare. Oltre ad essere un gioco molto coinvolgente-divertente, permette di migliorare lo schema motorio del lanciare e di sviluppare visione periferica e orientamento nello spazio

Formiamo 2 squadre e disponiamole come da figura.

Giochi Grand Canyon

Avremo quindi la squadra verde nel ruolo degli Indiani, mentre i rossi saranno i “Cowboy”.
Ai ragazzi possiamo raccontare una breve storiella per rendere ancora più coinvolgente (immedesimarsi nella parte..i bambini al giorno d’oggi hanno davvero poca fantasia) il gioco.

“I nostri Cowboy dovranno trasportare lungo il Grand Canyon una carovana piena d’oro.. il compito però non sarà facile.. infatti il Grand Canyon è il terreno degli Indiani e sicuramente quest’ultimi cercheranno di ostacolarvi per non consentirvi di attraversare il loro territorio”.

Il gioco in sostanza è il seguente:

La squadra rossa si divide sulle due estremità del campo di gioco (un campo da pallavolo è perfetto, ma ancor meglio se è più lungo) mentre i verdi si dividono sulle 2 linee laterali.
Alla squadra dei Cowboy (rossi) viene consegnato un carrello, o un cesto dei palloni o una swissball.. l’importante è che sia un qualcosa che si muove (se spinta) e di discrete dimensioni. In quasi tutte le scuole che sono stato ho sempre trovato o un carrello della spesa o un cesto di palloni.

Ad ogni indiano viene consegnata una palla. Ottimale sarebbe avere palloni di peso e dimensioni differenti. Questo per dar modo agli alunni di sperimentare lanci con palloni di grandezze diverse.

All’interno del campo di gioco posizioniamo tutti gli oggetti che potrebbero servire da ripari.. ecco allora che risulteranno utili panchine, materassi, sedie, tavolini.

In cosa consiste il gioco?? Il primo cowboy dovrà partire con il carrello (la nostra carovana) per cercare di attraversare il Grand Canyon senza essere colpito dagli indiani che lanciano i loro palloni. Non vale essere colpiti di rimbalzo. Se gli indiani riescono a colpire, anche una sola volta, il cowboy, il tragitto non viene conteggiato e il cowboy porterà comunque la “carovana” al compagno posto sulla linea opposta.

Se invece il cowboy riesce ad attraversare il campo di gioco senza essere colpito, ottiene 1 punto e consegna comunque il carrello al compagno di fronte a lui.
Il gioco dura 5-6′ e si conteggiano tutti i tragitti effettuati dai Cowboy senza essere colpiti. Al termine del tempo invertiamo i ruoli delle squadre e vediamo chi ha ottenuto più punti.

Osservazioni

Alla squadra degli indiani va sottolineata l’importanza di rispettare la regola che si tira solamente dalla linea bianca e non da dentro il campo.
I cowboy dovranno valutare se avanzare velocemente oppure cercar riparo.

Il gioco, al che ne dica qualche maestra, sviluppa il cervello attraverso una serie di “problemi” insiti in ogni gioco e sviluppa in particolare le capacità cognitive dei ragazzi

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://cdn.blogosfere.it/mysterium/images/sfondo-desktop-grand-canyon-366.jpg