Giochi: “La Spesa Volante” Oggi sono a presentarvi uno dei giochi che ho proposto all’interno del progetto Giocosport. L’ho utilizzato con le classi prima e… Continua »

Giochi: “La Spesa Volante”

Oggi sono a presentarvi uno dei giochi che ho proposto all’interno del progetto Giocosport.
L’ho utilizzato con le classi prima e seconda elementare, con ottimi risultati, ma devo dire che può essere proposto anche con le classi terza, quarta e quinta, modificando la complessità del gioco in alcune sue varianti.

Il gioco si svolge con le modalità delle “sfide ad orologio”, in cui in pratica vi sono due squadre impegnate in due obiettivi differenti che poi andranno ad invertirsi al termine del tempo. Il tempo è sempre “scandito” da una delle due squadre.

La struttura della proposta è quella che si vede nella figura che segue

Giochi Spesa Volante

Le dimensioni del campo di gioco non sono fondamentali. Consiglio però di creare un campo di forma rettangolare.
La squadra rossa si posiziona in fila indiana su un angolo del campo e, partendo uno alla volta, dovrà correre il più velocemente possibile per effettuare un intero giro di campo e tornare al proprio posto per dare il “5” al compagno successivo che parte a sua volta. Quando tutti gli elementi della squadra rossa hanno effettuato un giro ciascuno, si invertono i compiti delle due squadre.

Nel frattempo la squadra gialla si divide in due. Un gruppo è in possesso di un carrello (o cesto porta palloni) mentre l’altro si trova vicino ad un contenitore di palloni, col solo primo allievo in possesso della palla.

Il primo giocatore parte col carrello per guidarlo davanti all’altra fila di compagni. A questo punto, il giocatore con la palla, dovrà lanciare la palla nel carrello, facendola però prima rimbalzare a terra. Il giocatore che guida il carrello potrà muoverlo per facilitare il compito del compagno.

Il giocatore col carrello può posizionarsi dove vuole, basta che si trovi dietro la linea dei due coni verdi.
Dopo il tiro, sia che si sia fatto canestro, sia che non ci si sia riusciti, i due giocatori si invertono i ruoli. Quindi il giocatore che ha tirato la palla corre a prendere il carrello e lo porta all’altra sua fila, per poi mettersi in coda.

Al termine del tempo (dettato dalla squadra rossa) si contano quanti palloni vi sono nel carrello e poi si invertono i compiti delle due squadre.
Vince la squadra che avrà raccolto più palloni

Varianti

-Chi corre effettua due giri di campo (consecutivi)
-Chi trasporta il carrello lo fa effettuando uno slalom tra i coni
-Stabilire una distanza dalla zona di tiro al carrello

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio che trovi a questo Link

Credit Immagine: http://www.restaurantzime.it/wp-content/uploads/2013/07/le-regole-base-per-fare-la-spesa.jpg