Giochi: “Le Macchinine” – La Spazialità e gli Schemi Motori di Base Finalmente!! Dopo 8 mesi si torna a lavorare nella Scuola Primaria col progetto… Continua »

Giochi: “Le Macchinine” – La Spazialità e gli Schemi Motori di Base

Finalmente!!
Dopo 8 mesi si torna a lavorare nella Scuola Primaria col progetto “Giocosport”.

Come saprà chi frequenta da tempo il mio sito, sono ormai 7 anni che lavoro nella scuola primaria coi progetti del Coni e finalmente, dopo 8 mesi di attesa, il progetto è ripartito.
Quest’anno, vuoi per i soliti “tagli”, il progetto è dedicato solo alle classi prime e seconde e quindi la mia fantasia si è messa subito ad escogitare qualche nuova proposta.
Sul sito sono già presenti più di 40 Giochi dedicati al mondo della Scuola Primaria e che possono anche essere utilizzati per l’avviamento allo sport. Li potete trovare a questo Link

Dopo questa piccola parentesi, vi presento ora il gioco di oggi.
Il gioco, come detto, è rivolto alle classi prima e seconda. In terza elementare non lo proporrei, rischia di diventare noioso e “banale”.

Il gioco l’ho chiamato “Le Macchinine” ed è un’attività che già proponevo gli anni passati e che ora ho arricchito con nuove varianti.
La struttura è molto semplice.
Collochiamo tutti i bambini all’interno di uno spazio di gioco e consegniamo loro un cerchio ciascuno.

Con le classi prime e seconde soprattutto, l’utilizzo della “fabulazione” fornisce una marcia coi bambini. Bambini che ormai son troppo spesso sui banchi di scuola o davanti alla tv e che quindi possono trovare difficoltà pure a fantasticare

Giochi Le macchinine

Ai bambini raccontiamo che diamo loro un “volante” (cerchio) di una velocissima macchina e che dovranno guidarla per tutto il campo di gioco, facendo solamente attenzione a non fare incidenti con le altre macchinine (con gli altri bambini).

Quando il vigile (istruttore) fischierà, bisognerà parcheggiare (mettere a terra) la propria macchinina e ascoltare il comando del vigile.

Facciamo quindi correre i bambini liberamente e una volta che avremo fischiato, i bambini metteranno a terra il cerchio.
A questo punto cominciamo a dar loro qualche riferimento:

1) entriamo dentro la macchinina
2) mettiamoci fuori dalla macchinina
3) mettiamoci sopra la macchinina (sopra il bordo)
4) mettiamoci sotto la macchinina
5) vicini alla macchinina
6) lontani dalla macchinina.. più lontani
7) mettiamoci a lato della macchinina
8) mettiamoci sotto la macchinina

Io comincio a farli correre  e ogni 1′ circa  li fermo per impartire loro un comando.
Questa pausa è anche utile per farli rifiatare.
I comandi si possono aggiungere di volta in volta e non vengono inizialmente proposti tutti immediatamente.
Successivamente, quando tutti saranno stati sperimentati, si possono proporre più o meno velocemente e facendo loro qualche “tranello”.

Contemporaneamente a ciò, possiamo variare anche come i bambini “guideranno” la macchinina.

1) guidiamo la macchinina facendo molto silenzio (sia con la “bocca” che coi piedi)
2) guidiamo la macchinina in punta di piedi
3) guidiamo la macchinina facendo molto rumore (battendo forte i piedi)
4) guidiamo la macchinina solamente in retromarcia (all’indietro)
5) guidiamo la macchinina correndo in retromarcia
6) guidiamo la macchinina muovendoci solo lateralmente
7) guidiamo la macchinina camminando sui talloni
8) guidiamo la macchinina correndo sui talloni
9) guidiamo la macchinina solo sulle linee bianche del campo (nella palestra possono essere disegnati vari campi di gioco, pallavolo, calcio, ecc..)
10) guidiamo la macchinina solo fuori dal campo di gioco e parcheggiamola poi al suo interno
11) guidiamo la macchinina solo dentro il campo di gioco e parcheggiamola poi all’esterno
12) guidiamo la macchinina solo nelle zone rosse e parcheggimola poi nella zona gialla

Osservazioni

I bambini in questo modo imparano a conoscere lo spazio e la percezione del proprio corpo nello spazio.
A noi istruttori, il gioco è molto utile per sviluppare alcuni schemi motori di base e i bambini imparano a gestire/dosare le proprie energie.
Molti infatti cominciano correndo velocissimi e dopo 1′ sono già seduti a terra…

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo Link

Credit Immagine: http://pichost.me/1495032/