“ Lo spaventapasseri” : Al centro del campo si traccia un grande cerchio (campo di grano) e all’interno si pongono i chicchi (palline) e un… Continua »

“ Lo spaventapasseri” :

Al centro del campo si traccia un grande cerchio (campo di grano) e all’interno si pongono i chicchi (palline) e un bambino che funge da spaventapasseri. L’unica difficoltà del gioco può essere quella di reperire un buon numero di palline (una trentina).

Giochi Lo Spaventapasseri

Gli altri bambini sono i passeri e “volano” fuori dal cerchio. Gli uccellini devono cercare di entrare nel campo e prendere un chicco (con le mani)senza essere toccati.
Ogni uccellino può tornare più volte nel campo; il chicco andrà poi depositato nel proprio nido (cerchio) dal quale si è partiti.
Chi viene toccato dallo spaventapasseri deve posare il chicco e recarsi dall’istruttore per eseguire una penalità prima di tornare in gioco. In figura per esempio si vede che gli allievi hanno 2 possibilità: 5 saltelli sui cerchi (mono o bipodalici) o una capovolta sul materasso.
Lo Spaventapasseri può toccare gli uccellini SOLO se si trovano all’interno del campo di grano.

Varianti:Corvi contro Passeri” vengono formate 2 squadre, posizionate in fila indiana ai 2 lati opposti del campo. Un bambino per volta e per squadra, correrà verso il campo di grano per rubare una pallina senza essere toccato dallo spaventapasseri. Rubata la pallina, tornerà a dare il “5” al compagno successivo che parte e metterà giù la pallina nel nido di squadra. Se si viene toccati dallo spaventapasseri, si metterà giù la pallina (nel caso l’avessimo già presa) e ci si porterà a fare la penalità prima di tornare a dare il “5” al compagno che parte. 3′ di gioco. Al termine dei 3′ vince chi, tra le due squadre e lo spaventapasseri, ha più palline nel proprio nido o nel campo di grano nel caso dello spaventapasseri.
Dopo 3′ cambiare lo spaventapasseri

Credit Immagine: http://www.curiosone.tv/wp-content/uploads/2012/10/spaventapasseri-umano.jpg