Gioco di Posizione 3v3 + 4 Jolly. Sistema di Gioco 4-4-2 Nell’articolo di oggi la rivisitazione grafica, con l’aggiunta di nuove varianti, di un gioco… Continua »

Gioco di Posizione 3v3 + 4 Jolly. Sistema di Gioco 4-4-2

Nell’articolo di oggi la rivisitazione grafica, con l’aggiunta di nuove varianti, di un gioco di posizione che avevo svolto sul campo e pubblicato più di tre anni fa con una squadra Juniores.
Si tratta, come detto, di un gioco di posizione ideato per il sistema di gioco 4-4-2 ma che naturalmente può essere adattato a quelle che sono le proprie esigenze.
Nell’ultima parte dell’articolo vedremo infatti come sarà possibile, molto semplicemente, trasformare l’esercitazione per un 4-3-3.

Le dimensioni del campo di gioco sono variabili e dipendono dal livello tecnico e della categoria che si allena, nonchè anche dal giorno della settimana in cui lo proponiamo e di conseguenza dall’eventuale obiettivo condizionale che intendiamo dare alla proposta.

Nel predisporre il terreno di gioco diamo comunque precedenza alla profondità, con poca profondità.
Questo perchè uno dei concetti importanti per mantenere il possesso è quello di mantenere la squadra corta e compatta.

Scegliamo innanzitutto i nostri 4 Jolly (giocatori gialli) che saranno:
* 10-9 (vertici)
* 7-11 esterni (possibilità di schierare sia esterni alti sia bassi)

Formiamo poi due squadre composte da tre elementi e schierate con:
* due centrocampisti centrali
* un difensore

La squadra blu inizia in fase di possesso, ostacolata dalla squadra rossa.
Quando quest’ultimi recuperano palla dovranno servire uno dei Jolly per diventare la nuova squadra in possesso.

Nelle due fasi di transizione (positiva e negativa), chi perde il possesso dovrà essere immediatamente aggressivo per impedirne il consolidamento e d’altro canto, chi riconquista la sfera dovrà essere abile a trovare una giocata fuori dalla zona pressing

Gioco di posizione 34 Jolly vs 3 Modulo 4 4 2

Tocchi: liberi, 2, 1…uguali o differenti per i Jolly

Varianti

* La “squadra rapina” può lavorare solo sull’intercetto o anche sul contrasto. La prima possibilità può essere una soluzione qualora proponessimo la proposta come messa in azione
* Possiamo cambiare la “squadra rapina” a tempo. Questa può essere una soluzione per un lavoro condizionale
* Possiamo cambiare i compiti delle due squadre dopo un numero prestabilito di intercetti (5,6…).

Osservazioni

* vengono posizionate alcune sagome per ostacolare alcune linee di passaggio verso le punte. Questo per incentivare lo smarcamento in zona luce
* il passaggio non è consentito tra le due punte
* possiamo anche richiedere l’interscambio di posizione tra punta ed esterno (come si vede in figura)
* togliendo una delle due punte e schierano solo 3 jolly, trasformiamo il sistema di gioco in un 4-3-3
* possiamo schierare un giocatore che disturba l’azione delle due punte e che gioca con la squadra in non possesso
* possiamo chiedere alle punte di non rimanere mai piatte, quindi una sul corto e l’altra più in profondità
* possiamo chiedere agli esterni di non scaglionarsi mai sulla stessa linea
* possiamo chiedere all’esterno più vicino, di portarsi a sostegno quando la punta riceve palla

Per rimanere ogni giorno aggiornati sui nuovi contributi di Ideacalcio seguimi alla pagina Facebook Ideacalcio

Credit Immagine: http://images2.gazzettaobjects.it/methode_image/2015/07/03/Calcio/Foto%20Gallery/39397f143044e30a2b0b244d956e5181_mediagallery-article.jpg