Gioco di posizione 4v4+2 Jolly per il modulo 4-4-2 Rivisitazione grafica con l’aggiunta di nuove note e varianti di un Gioco di Posizione che avevo… Continua »

Gioco di posizione 4v4+2 Jolly per il modulo 4-4-2

Rivisitazione grafica con l’aggiunta di nuove note e varianti di un Gioco di Posizione che avevo pubblicato più di tre anni fa.
Si tratta come detto di un Gioco di Posizione impostato per il sistema di gioco 4-4-2 e che avevo utilizzato sul campo con una Juniores.

Le dimensioni del campo di gioco sono variabili e dipendono dal livello tecnico del gruppo e della categoria.
Si predilige comunque l’ampiezza alla profondità per stimolare il principio di squadra corta e per permettere il passaggio rasoterra dai difensori centrali verso le punte.

Scegliamo innanzitutto i nostri due Jolly, che saranno i due centrocampisti centrali del 4-4-2.
Collochiamo i due Jolly nella loro posizione (Interni, 8 e 4) mentre inizialmente saranno i rossi a giocare come in squadra in possesso. Quest’ultimi sono schierati a Sostegno con due difensori centrali e con 2 Vertici (attaccanti 9-10).

All’interno si posizionano quattro avversari blu.
L’obiettivo per la squadra rossa è quello di mantenere il possesso ricercando la circolazione dentro-fuori con l’aiuto dei due Jolly.

Diamo la possibilità a 9 o 10 di venire a ricevere sul corto in ampiezza se il difensore centrale non ha la possibilità di giocata sul lungo.
O ancora, possiamo obbligare le punte a dei movimenti contrari, con la più vicina al difensore centrale che decide se rimanere sul lungo o se muoversi sul corto in ampiezza, con il compagno di reparto che si comporta di conseguenza.

Nota: In partita sarà poi l’esterno corrispondente ad andare ad attaccare la profondità o a venire a ricevere tra le linee.

Gioco di posizione 4v4 2 Jolly Modulo 4 4 2

Per quanto riguarda invece la squadra in difesa abbiamo diverse possibilità:

* Questi infatti possono lavorare solo sull’intercetto o anche sul contrasto.
Nota: i giochi di posizione li ho visti infatti utilizzati, da prime squadre, nel periodo pre-agonistico, come attivazione tecnica. Togliere il contrasto e lavorare solo sull’intercetto potrebbe essere una soluzione per proporli nella prima fase della seduta

* Possiamo cambiare la squadra in difesa a tempo se per esempio desideriamo far svolgere un lavoro a pressione e quindi condizionale
* Possiamo cambiare la squadra in difesa dopo un numero prestabilito di intercetti (5-6-7-..)

* Se invece vogliamo lavorare anche sulle due fasi di Transizione, possiamo cambiare la “squadra rapina” ad ogni cambio di possesso. Chi ha perso palla entra a difendere e chi l’ha riconquistata si apre. Chi difende fa quindi densità nel mezzo, pronto a consolidare il possesso e ad aprirsi sul recupero del pallone.
Chi mantiene il possesso gioca “aperto” e ricerca il campo grande.

Tocchi: liberi, 3,2,1..uguali o differenti per i Jolly

Per rimanere ogni giorno aggiornati sui nuovi contributi di Ideacalcio seguimi alla pagina Facebook Ideacalcio

Credit Immagine: http://cdn.corrieredellosport.it/images/2015/07/03/194145821-6c804b84-4f08-4341-99db-6bc1473a6e75.jpg