Gioco di Posizione 4v4 + 4 Jolly. Sistema di Gioco 4-4-2 L’esercitazione che vediamo oggi è la rivisitazione grafica di un articolo che avevo pubblicato… Continua »

Gioco di Posizione 4v4 + 4 Jolly. Sistema di Gioco 4-4-2

L’esercitazione che vediamo oggi è la rivisitazione grafica di un articolo che avevo pubblicato a Maggio 2012.
Si tratta di un classico gioco di posizione “costruito” sul sistema di gioco 4-4-2.

Campo di gioco: di dimensioni variabili a seconda del livello tecnico del gruppo e della categoria.
Prediligere comunque l’ampiezza alla profondità per far in modo che la squadra resti corta in fase di possesso e per facilitare il passaggio da centrocampista ad attaccante.

Formiamo due squadre da 4 giocatori. Composte ognuna dalle due punte e dai due centrocampisti centrali.
All’interno della zona centrale giochiamo 4v4, coi rossi in figura che iniziano come squadra in possesso.

Stessa cosa varrà per i blu ma si noti come, in fase di non possesso, questi difendano “rovesciati”. L’8 blu difende a sinistra così quando passerà in fase di possesso sarà già nella sua posizione di centrocampista di centro destra.

I rossi, squadra in possesso, giocano aperti mentre i blu giocano dentro, facendo densità. La squadra in possesso è coadiuvata da 4 Jolly che giocano in ampiezza e sono i rispettivi esterni alti e bassi del nostro 4-4-2.

Gioco di posizione 4v4 4 Jolly Modulo 4-4-2

La “squadra rapina”:

* può lavorare solo sull’intercetto (magari in fase di attivazione della seduta) o anche sul contrasto
* cambiare la squadra rapina a tempo (ogni 2’30”)
* o dopo un num. prestabilito di intercetti (5-6-7-…)

Osservazione

La variante più interessante, ma anche la più “difficile” finchè la squadra non prende confidenza coi giochi di posizione, è quella che vede la possibilità di cambiare la “squadra rapina” ad ogni cambio di possesso.

Quando i blu recuperano palla la dovranno giocare fuori, su un Jolly, e si dovranno aprire mentre i rossi si portano immediatamente all’interno.
In questo modo possiamo allenare le transizioni veloci, sia quella positiva che negativa.
La prima attraverso il consolidamento del possesso mediante un passaggio sicuro verso l’esterno del campo; la seconda con un’immediata pressione sul portatore.

Tocchi: liberi,3,2,1..uguali o differenti per i Jolly.

Note:

Il passaggio da Jolly a Jolly sullo stesso lato può essere consentito o meno. Nel caso venisse consentito, non è permesso sulla linea retta e quindi l’esterno alto dovrà muoversi all’interno per ricevere o prendere massima ampiezza. Per accentuare questo concetto vengono posizionate 2 sagome sui 2 lati corti, in modo da “oscurare” il passaggio in linea retta tra esterno basso ed esterno alto.

Per rimanere ogni giorno aggiornati sui nuovi contributi di Ideacalcio seguimi alla pagina Facebook Ideacalcio

Credit Immagine: http://news.superscommesse.it/wp-content/uploads/2015/07/07b7964dc17df9d3908433b7336ea7bd-59653-1435944148.jpeg