Esercitazione Posizionale 8v6 – Mantenimento, Preparazione, Affondo L’articolo di oggi è una rivisitazione di una mia vecchia proposta. Si tratta di un’esercitazione che ho sviluppato… Continua »

Esercitazione Posizionale 8v6 – Mantenimento, Preparazione, Affondo

L’articolo di oggi è una rivisitazione di una mia vecchia proposta.
Si tratta di un’esercitazione che ho sviluppato ormai tre anni fa con una squadra Juniores.
La proposta è infatti rivolta a partire dalla categoria Allievi fino alla prima squadra. Potendo comunque adattarla alla categoria Giovanissimi, sostituendola ad una Partita a tema.

Le dimensioni del campo di gioco che ho utilizzato erano 40×28 + 5mt di zona di meta.
Queste possono comunque variare a seconda del livello tecnico-tattico della propria squadra.

Io ho lavorato sul sistema di gioco 4-2-3-1 ma è possibile adattare l’esercitazione al proprio sistema di gioco.
La squadra Blu si schiera dunque col 4-2-3-1, difensori centrali esclusi, con 6 elementi all’interno e coi 2 terzini che giocano da sponde sui 2 lati.

Obiettivo primario per i blu è il mantenimento del possesso ostacolati da 6 avversari rossi. La fase successiva prevede di creare i presupposti per giocare una palla in zona di meta per l’inserimento di un compagno che, coi tempi e le modalità corrette, attacca lo spazio.

In fase di possesso alla squadra blu ho chiesto di ricercare degli interscambi di posizione tra i 4 elementi offensivi e di ricercare con maggior frequenza lo sviluppo dell’1-2 per attaccare la profondità.

Se i rossi recuperano palla mantengono il possesso giocando 6v6 all’interno della zona centrale mentre i blu cercheranno un’immediata immediata pressione con lo scopo di recuperare il pallone il più velocemente possibile.

Gioco di posizione 8v6 Tenere il possesso sulla trequarti per attaccare poi la cieca

Considerazioni per l’attacco della profondità

In riferimento agli obiettivi della squadra blu, questi dovranno creare i presupposti per l’attacco dello spazio. Dovranno quindi muovere palla velocemente, ricercando una circolazione dentro-fuori con lo scopo di destabilizzare il blocco difensivo avversario.

L’obiettivo potrà essere quello di creare una palla aperta con conseguenti movimenti in profondità, oppure quello di ricercare rapidi e brevi scambi nella zona centrale con lo scopo di mettere la palla alle spalle della difesa rossa.

Note

1) vengono posizionate diverse sagome (5-6) per incentivare lo smarcamento e per la ricerca di nuove linee di passaggio, incentivando in questo modo lo smarcamento;
2) Sulla palla ricevuta in profondità, si continua a giocare facendola ritornare nella zona centrale;
3) Se la palla esce, si riprende da 4 o 8 blu;
4) La ridotta profondità del campo di gioco (25-28 mt) ha la finalità di allenare il possesso a ridosso dell’area di rigore, in uno spazio ridotto e sotto pressione.

Ob. Tecnici: passaggio, controllo
Ob. Tattici: mantenere il possesso, possesso palla ragionato, attacco della zona cieca, inserimenti, interscambi, visione di gioco

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: OHNo! via photopin (license)