Possesso Palla o Gioco di posizione: obiettivo mantenimento del possesso palla e lavoro sulla transizione

Gioco di posizione o possesso palla: Possesso e Transizione

PREMESSA

L’esercitazione può essere svolta con le modalità del classico possesso palla o trasformata in un gioco di posizione, che è quello che vedremo in questo articolo.
L’esercitazione l’ho sviluppata partendo da un’esercitazione di Joao Bastos, tecnico portoghese del quale ho letto qualcosa sulla rivista “L’Allenatore” di qualche mese fa.

SVOLGIMENTO

L’esercitazione può essere sviluppata come un 4v4 + 4 Jolly, oppure 6v6 + 4 Jolly o anche 8v8 + 4 Jolly. Personalmente preferisco le prime 2 possibilità
Le dimensioni del campo di gioco naturalmente variano a seconda del numero di giocatori coinvolti e in base al livello tecnico della squadra con cui lavoriamo. Più il tasso tecnico è alto e minori potranno essere le dimensioni. Con squadre meno dotate tecnicamente dovremmo aumentare le dimensioni del campo, diminuendo così la pressione sul portatore che avrà a sua volta maggior tempo e spazio per giocare

Possesso Palla e Transizione

Si divide poi il campo in 3 settori. I due esterni molto ampi e dove si giocherà (saranno delle stesse dimensioni) mentre la zona centrale (zona franca) sarà di 10m e sarà interdetta al gioco

Nei 2 settori esterni posizioniamo 2 Jolly, 2 per campo. I Jolly potranno essere dei “giocatori qualsiasi” se lavoriamo con la modalità del classico possesso palla, o saranno degli elementi chiave nel caso lavorassimo come gioco di posizione. Essendo il nostro questo secondo caso, ho posizionato 1 punta e 1 ala per ognuno dei 2 settori

La composizione delle squadre:
A seconda del proprio modulo di gioco e del numero di giocatori impegnati, possiamo adottare diverse disposizioni:

In un 4-2-3-1
4v4= 2 centrocampisti, 1 trequartista e 1 ala. 2 Jolly sono punta e ala
4v4: 1 centrocampista, 2 ali, 1 punta. 2 Jolly sono un centrocampista e 1 trequartista

In un 4-1-4-1
4v4: i 2 Jolly sono mediano e punta e gli altri si sfidano in un 4v4

Questi sono solo alcuni esempi. Possiamo quindi cambiare i ruoli dei Jolly e possiamo inserire ulteriori giocatori, come ad esempio i terzini (6v6) e i difensori centrali (8v8)

Possesso Palla e Transizione (4)

 

La squadra blu in figura comincia in fase di possesso e sfrutta l’ampiezza del campo di gioco, giocando ognuno nel proprio ruolo. L’interscambio di posizione è assolutamente consentito e anzi viene ricercato.
La squadra rossa fa densità nel mezzo e lavora insieme per cercare il recupero del pallone

La squadra blu dovrà sfruttare la superiorità offerta dai Jolly per mantenere il possesso.
Quando la squadra rossa recupera palla cosa succede ??

Abbiamo diverse possibilità:

  1. i Jolly diventano passivi e non collaborano con nessuna delle due squadre
  2. i Jolly giocano con la squadra rossa e quindi i rossi passano in superiorità numerica
  3. i Jolly continuano a giocare con la squadra blu e partecipano al recupero del pallone

L’obiettivo della squadra rossa sarà poi quello di verticalizzare nell’altro settore (obbligatoriamente o no con palla rasoterra, a seconda delle indicazioni del tecnico) con tutti i componenti, tranne i Jolly, che a questo punto cambiano settore.

Possesso Palla e Transizione (2)

 

Nell’altro settore sarà la squadra rossa a mantenere il possesso e la squadra blu impegnata nel recupero della sfera. I rossi chiaramente si schiereranno nel loro ruolo e sfrutteranno l’ampiezza.

Una possibile evoluzione è quella di posizionare delle sagome (3-4, bastano 2 paletti messi a X per fare una sagoma) all’interno della zona franca.

La verticalizzazione dovrà avvenire obbligatoriamente rasoterra e attraverso un passaggio filtrante (tra 2 sagome)

Possesso Palla e Transizione (3)

 

OSSERVAZIONI

Sul recupero palla della squadra in difesa e sulla successiva palla aperta, i 2 Jolly nel settore opposto dovranno effettuare dei movimenti in zona luce per facilitare la verticalizzazione. Meglio ancora se fossero movimenti contrari

I tempi di lavoro e di recupero variano a seconda della categoria. Possiamo anche lavorare con più serie di lavoro

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contributi di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio

Credit Immagine: http://images2.corriereobjects.it/Primo_Piano/Sport/Speciali/2013/confederations-cup/gallery/spagna-italia/spagna-italia/img_spagna-italia/itaspa_02_941-705_resize.jpg?v=20130627221446