Giochi: “Il Dominio del Dominio” Gioco che ho proposto al mio gruppo di Giovanissimi nella messa in azione del terzo allenamento settimanale. L’obiettivo era quello… Continua »

Giochi: “Il Dominio del Dominio”

Gioco che ho proposto al mio gruppo di Giovanissimi nella messa in azione del terzo allenamento settimanale.
L’obiettivo era quello di “staccare un po’ la spina” e iniziare con un’attività ad alto contenuto ludico.

Volendo però inserire alcuni elementi di tecnica calcistica, ho pensato a questo gioco.
Il titolo al momento è provvisorio, anzi, se qualcuno ha consigli ben vengano.

La struttura della proposta è quella che si vede nella figura che segue

Giochi Dominio del dominio

Formiamo due squadre e dividiamo il campo di gioco in due metà.
Le due metà campo vengono divise da un nastro elastico posto a circa 20-30cm da terra.
Sulle due linee di fondo campo sono presenti 8 coni e su 5 di questi è posizionato un pallone.

L’obiettivo del gioco è quello di riempire tutti i propri coni coi palloni e quindi rubare almeno 3 palloni alla squadra avversaria e difendere i propri.
Bisognerà quindi entrare nella metà campo avversaria (saltando il nastro) per raggiungere la linea di fondo campo avversaria.
Raggiunti la linea si è in salvo.

Entrati nella metà campo avversaria si potrà essere presi, semplicemente venendo toccati.
Chi viene preso si ferma sul posto e potrà essere liberato da un compagno che gli da un “5”.

Nota: si potrebbe liberare il compagno passandogli sotto le gambe ma la variante del “5” è molto più dinamica e visto che siamo in una messa in azione è importante che i giocatori non stiano troppo a lungo fermi

Raggiunta la linea di fondo campo avversaria si avranno due possibilità.
La prima è quella di tornare verso la propria metà campo in palleggio. In questo caso non si potrà essere toccati e ostacolati dagli avversari ma nel momento in cui la palla cade, dovrà essere lasciata sul posto e si potrà essere presi. Si dovrà quindi scappare (verso il proprio campo o verso la linea avversaria) per evitare di essere fatti prigionieri.

La seconda possibilità è quella di calciare il pallone di controbalzo (drop) verso un compagno nel proprio campo che la prende al volo.
Nel caso il compagno la prenda al volo, il pallone sarà messo sopra i propri coni.
Se invece il drop è errato o il pallone cade, il pallone ritornerà ai propri proprietari.

Se il giocatore decide di effettuare un drop, si ritroverà comunque a dover tornare verso la propria metà campo, dovendo attraversare il campo per evitare di essere fatto prigioniero.

Nota: si potrà calciare solamente un pallone. Bisognerà poi tornare al proprio campo e successivamente raggiungere ancora la linea di fondo campo avversaria per calciarne un altro.

Vince la squadra che riempie per prima i propri coni (8 palloni).

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://i.dailymail.co.uk/i/pix/2013/07/11/article-0-1AC3C098000005DC-303_634x442.jpg