La mia Idea di Programmazione “Mi puoi mandare-preparare-inviare una programmazione annuale per la categoria Piccoli Amici/Pulcini/Esordienti/Giovanissimi/Allievi/Juniores?”. E’ senza dubbio questa la domanda più gettonata nei… Continua »

La mia Idea di Programmazione

“Mi puoi mandare-preparare-inviare una programmazione annuale per la categoria Piccoli Amici/Pulcini/Esordienti/Giovanissimi/Allievi/Juniores?”.

E’ senza dubbio questa la domanda più gettonata nei mesi di Agosto e Settembre.
La mia casella di posta viene infatti bombardata di messaggi che chiedono programmazioni più o meno dettagliate e ho quindi deciso di scrivere un articolo in cui cercherò di spiegare cosa significa per me Programmare.

Inizio innanzitutto con un accenno di polemica..

“Sul nostro sito potrai trovare, a Pagamento, la preparazione pre-campionato per la categoria X”

Francamente credo sia un modo come un altro per estorcere i soldi alle persone. Non mi costerebbe nulla fare un bel copia e incolla di tutte le raccolte di allenamenti che ho tenuto e collezionato in questi 10 anni in panchina e venderle a buon prezzo. Peccato che non faccia parte della mia persona..

Credo piuttosto nello stimolare il confronto, nell’instillare un dubbio, la curiosità e lo studio verso un approccio differente.

Il Periodo Pre-Agonistico

La prima precisazione che faccio è legata al Periodo Pre-Campionato, quindi un argomento che esula dalle categorie dell’Attività di base, o almeno ci si spera.

Innanzitutto sorrido quando 15 anni dopo essere entrati nel ventunesimo secolo, leggo ancora Preparazione Pre-Campionato.
Ma c’è veramente ancora chi crede che quel mese che precede il primo impegno ufficiale possa servire per “mettere benzina nella gambe e pedalare fino a fine stagione”?

Non è forse più corretto parlare di Periodo Pre-Agonistico?
Purtroppo, a parer mio, questo periodo viene ancora visto da molti come il periodo chiave per la nuova stagione e sarebbe vero, se si intendesse sfruttare il grande tempo a disposizione per “martellare” i giocatori dal punto di vista tecnico e per acquisire quei principi di gioco che andranno a costruire il nostro modello di gioco, ma purtroppo la realtà è un’altra, anche se le cose pare stiano gradualmente cambiando.

Come può poi, una “preparazione pre-campionato” tarata per un gruppo di Allievi, calzare a pennello per un’altra squadra di allievi?

Abbiamo analizzato le caratteristiche dei nostri giocatori?
Abbiamo analizzato il contesto in cui opereremo?
Abbiamo valutato che tipo di condizione fisica dovrà avere la nostra squadra in funzione del nostro modello di gioco?

Da dove parte la Programmazione

Lo dico ad ogni incontro che faccio nelle varie società, il copia e incolla è sempre molto pericoloso.
Potrebbe sembrare una contraddizione detta da uno che in un anno pubblica oltre 300 articoli, ma non lo è, visto che il mio obiettivo è quello di condividere delle idee che possano e debbano essere migliorate dagli spunti di chi legge.

Prendere un programma fatto da altri e riportarlo nella propria realtà, senza essersi posti le domande che ho scritto poco sopra, è uno dei più grandi errori che possa commettere un allenatore.

Ogni programmazione deve infatti cominciare dall’analisi della situazione di partenza, dalle conoscenze e dalle abilità già possedute dai nostri giocatori e se possibile, avendo un quadro generale di ciò che è stato svolto nel corso della stagione precedente.

Continua nella seconda parte …

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio che trovi a questo Link