In Viaggio Verso Berlino – “Berliner Fussball Verband” – Capitolo 3

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

In Viaggio Verso Berlino – “Berliner Fussball Verband” – Capitolo 3

Il precedente capitolo di questa rubrica lo potete trovare a questo Link

Come già accennato alla fine del Secondo Capitolo, vi parlerò della mia prima esperienza tra i banchi di scuola della Federazione Tedesca, piú precisamente della Federazione Calcio di Berlino (Berliner Fussball Verband, https://berliner-fussball.de/ ).

Faccio questa precisazione perché appunto, essendo un centro federale (in uno stato federale), qualsiasi licenza ottenuta nei vari “Länder” viene riconosciuta a livello europeo, al contrario del corso CONI-FIGC, che essendo svolto su base regionale, è riconosciuto solo all´interno dello stesso paese. Premetto che ho voluto (più che dovuto) fare questa Licenza per imparare nel miglior modo possibile la terminologia calcistica, che ovviamente non viene insegnata durante i normali corsi di lingua Il sistema di riconoscimento a livello europeo infatti, (colpa dell’Italia? colpa dell´unione europea? colpa della Germania? Fate voi…) tra paese e paese, deve fare dei passi in avanti, a mio modo di vedere.

La Basiswissen, come dice appunto la parola, dà informazioni generali di Tecnica, Tattica, allenamento fisico, organizzazione di una seduta di allenamento, infortuni e guida di un Team. Il nostro relatore fu il sig. Ingo Weniger, attualmente capo degli allenatori federali di Berlino, ex calciatore professionista e allenatore nel 2006 della Nazionale Under 19, dove tra i giocatori presenti spiccavano i nomi di Mesut Özil e Jerome Boateng.

Con lo stesso Ingo Weniger sto svolgendo in questi mesi la UEFA B-Lizenz.

La cosa sorprendente fu che non erano presenti solo allenatori, ma anche dirigenti, allenatrici, responsabili delle società. La trovo una cosa molto importante perché la presenza nelle società di persone preparate, o per lo meno, con una base di conoscenze in materia, aiuta tutto il movimento.

Per l´ammissione al corso bisogna avere alcuni requisiti minimi tra i quali:

  1. aver compiuto il 16 anni;
  2. essere iscritto in una società;
  3. aver effettuato il corso di primo soccorso;
  4. certificato di idoneità medico sportiva;
  5. non avere precedenti penali;
  6. compilazione del proprio CV sportivo.

Il costo è di 90 Euro (che mi venne interamente pagato dalla società), la durata di 30 ore di lezioni, spalmate su 4 giorni (dal giovedì alla domenica), da svolgere nel centro federale di Wannsee con pernottamento incluso.

L´aver partecipato al corso Basiswissen non è requisito fondamentale per l´ammissione alla C-Lizenz; allo stesso modo l´aver frequentato e superato gli esami di teoria e pratica della C-Lizenz non è requisito fondamentale per l´ammissione alla UEFA B-Lizenz, per la quale invece c´è un test (pratico, teorico, scritto) da superare. Di questi temi ve ne parlerò in maniera più approfondita nei prossimi capitoli, dove entrerò più nei dettagli delle materie trattate.

Dopo pochi mesi, di comune accordo con la mia società dell´epoca, la SC Borsigwalde, decisi di iscrivermi alla C-Lizenz che ha una durata molto più estesa e che prevede la partecipazione di due moduli obbligatori tra i 6 a disposizione e il superamento di due prove.

Continua…

 

 

 

 

Share.

About Author

Diego Franzoso

Leave A Reply

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.