La piramide rovesciata scritto da Jonathan Wilson, edito in Italia da Libreria dello Sport, è un libro affascinante per come tratta la storia del calcio… Continua »

La piramide rovesciata scritto da Jonathan Wilson, edito in Italia da Libreria dello Sport, è un libro affascinante per come tratta la storia del calcio attraverso le più leggendarie tattiche di gioco.
Dagli albori del dribbling game degli Inglesi, al passing game degli Scozzesi, passando per la fantasia e la genialità degli Sudamericani per arrivare al tatticismo degli Europei.
J.Wilson descrive in modo dettagliato l’evoluzione dei vari sistemi di gioco, raccontando il vissuto più curioso dei grandi mister che han scritto la storia del calcio.
Dal primo 2-3-5, con 5 attaccanti a comporre la linea offensiva, gradatamente si passa alla riduzione degli elementi avanzati, fino ai giorni nostri in cui la Spagna e il Barcellona si schierano il più delle volte senza un vero centravanti.
Nella Piramide rovesciata possiamo rivivere le gesta di tutte le più grandi squadre del passato, passando per la Juve di Altafini e Bettega, all’Argentina di Maradona, al grande Ajax, fino ad arrivare al Milan degli “invincibili”.
Jimmy Hogan, Bèla Guttmann, Viktor Maslov, Herbert Chapman e il nostro Vittorio Pozzo sono solo alcuni dei grandi uomini che hanno contribuito a far crescere questo sport meraviglioso che è il calcio.

E’ in conclusione un libro che raccomando assolutamente ai grandi amanti del calcio e soprattutto a molti mister..chissà mai che alcuni stratagemmi del passato, orami finiti nel dimenticatoio, non possono tornare di moda e vincenti.