Riscaldamento Tecnico-Coordinativo-Preventivo, Proposta num. 8 Proposta di attivazione che utilizzo con i miei Giovanissimi nella seduta del Lunedì, giorno successivo alla partita domenicale. La struttura… Continua »

Riscaldamento Tecnico-Coordinativo-Preventivo, Proposta num. 8

Proposta di attivazione che utilizzo con i miei Giovanissimi nella seduta del Lunedì, giorno successivo alla partita domenicale.

La struttura dell’esercizio è quella che si vede nella figura che segue e richiede un discreto tempo di preparazione

Riscaldamento Tecnico Coordinativo Preventivo 8

Ho creato due stazioni di partenza.
Il numero minimo di giocatori è 12.

I giocatori si dividiono in quattro file. I giocatori (A) eseguiranno la prima parte dell’esercizio mentre i giocatori (B) saranno gli iniziali “assistenti”.
I due giocatori (A) dovranno partire contemporaneamente.

Il primo giocatore (A1) in fila esegue uno slalom frontale tra 4 paletti e un successivo superamento dei due over con le modalità a lui preferite.
Nota: i giocatori alterneranno un giro con lo slalom frontale ad un giro con slalom dorsale (all’indietro)

Il giocatore (A2) esegue invece uno skip basso laterale con 2 appoggi tra tre aste orizzontali a terra e un successivo skip basso 2 appoggi frontale, muovendosi avanti-avanti-indietro-avanti.

I due giocatori (A) a questo punto si ritroveranno a dover interagire tra loro.
Nella zona centrale del campo ho creato infatti una sorta di “castello”, uno spazio compreso tra due linee (4 sagome).
Uno solo dei due giocatori (A) potrà entrare nel castello, l’altro dovrà muoversi in una delle altre quattro direzioni, sul corto, sul lungo o in ampiezza (a dx o a sx).

I due giocatori (A) ricevono la rimessa laterale di (B) opposto, quindi (A1) riceve da (B2) e viceversa.
I due giocatori (A) lavorano per il controllo su rimessa laterale, indicando anticipatamente a (B) dove intendono ricevere la rimessa laterale.
I due giocatori (A) lavorano quindi sull’utilizzo di Parole Chiave al fine di occupare spazi differenti.

Riscaldamento Tecnico Coordinativo Preventivo 8(2)

A questo punto il giocatore (A) si porta nella fila di (B) mentre quest’ultimo cambia fila eseguendo degli esercizi di mobilità sui 3 ostacolini.
(B1) lavorerà solamente sulle aperture, mentre (B2) sulle chiusure. I due giocatori (B) si portano nella fila di (B) eseguendo l’esercizio di mobilità o di stretching dinamico proposto dal mister

I due giocatori (A) si invertono la posizione ogni qualvolta tornano in fila.
La frequenza degli appoggi nella prima parte dell’esercizio va via via aumentando.

A questo genere di proposte dedico in genere circa 20-25′

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.salernomania.it/wp-content/uploads/2012/02/sasasa.jpg