Possesso a Tema: Transizione Positiva e Negativa, Accorciare Velocemente in Avanti Siccome il confronto aiuta a crescere e a “partorire” nuove idee, confrontandomi con Alberto… Continua »

Possesso a Tema: Transizione Positiva e Negativa, Accorciare Velocemente in Avanti

Siccome il confronto aiuta a crescere e a “partorire” nuove idee, confrontandomi con Alberto de Nardi (mister dei 2000 della Liventina Gorghense) su un esercizio pubblicato nei giorni scorsi e che potete rivedere qui (link), abbiamo studiato insieme una variante di questo esercizio per coinvolgere un maggior numero di giocatori e per inserire ulteriori obiettivi.

La struttura dell’esercitazione è quella che si vede nella figura che segue

Possesso a Tema Transizione Accorciare in Avanti

Abbiamo 2 squadre da 8 elementi e possiamo schierare anche 1 o 2 Jolly. Io in figura ne ho posizionato 1.
Il campo di gioco è diviso in 3 parti, con quella centrale molto più piccola. Le dimensioni (indicative) sono: 40m di ampiezza, 30m di profondità nelle zone 1 e 3, 10m di profondità la zona centrale.

In zona 1, 8 elementi rossi, coadiuvati dal Jolly, mantengono il possesso schierati ognuno nella sua posizione (l’ho predisposto per un 4-3-3 ma ognuno lo personalizza in base alle proprie esigenze), contro 6 elementi della squadra avversaria. Gli altri 2 elementi bianchi restano nella zona 2.

L’obiettivo della squadra rossa è il mantenimento del possesso palla in situazione si superiorità numerica (9v6), con la possibilità di assegnare 1 punto al raggiungimento di un numero prestabilito di passaggi.

La squadra bianca dovrà organizzarsi in un pressing coordinato finalizzato al recupero del pallone con successiva transizione positiva per inviare palla ad uno dei 2 compagni in zona 2. Il ricevente, in zona 2, serve l’altro compagno che s’inserisce in zona 3

Possesso a Tema Transizione Accorciare in Avanti(2)

La squadra rossa, dal canto suo, dovrà effettuare una transizione negativa per impedire la verticalizzazione.
In caso di obiettivo raggiunto per i bianchi, questi si spostano interamente nella zona 3 e coadiuvati dal Jolly dovranno mantenere il possesso contro 6 elementi rossi, mentre 2 si fermeranno in zona 2.

Possesso a Tema Transizione Accorciare in Avanti(4)

Nota: Possiamo obbligare un passaggio in zona 2 prima di verticalizzare in zona 3

Possesso a Tema Transizione Accorciare in Avanti(3)

Varianti:

-Il Jolly gioca sempre con la squadra impegnata nel far possesso. Quindi, quando la sua squadra perde palla, partecipa alla transizione negativa per cercare il recupero del pallone

-Il Jolly gioca sempre con la squadra in possesso in quel momento. Quindi, quando i difensori recuperano palla, partecipa alla transizione positiva per ricercare la verticalizzazione

-Il numero di tocchi può essere vincolato o meno

-Il numero di tocchi può essere vincolato solo per il Jolly (gioca a 1-2 tocchi)

-Il numero di tocchi può essere vincolato per la squadra che fa possesso (2 tocchi) e libero per la squadra che deve fare la transizione positiva

-Il numero di tocchi può essere libero per la squadra che fa possesso e vincolato per la squadra che fa la transizione positiva (2 tocchi)

-Nella zona 2, si fermano sempre 2 giocatori differenti

Punti Chiave

Arrivati in zona 3, i primi 2-3 passaggi risulteranno fondamentali per il mantenimento del possesso in quanto non saranno ancora state trovate le giuste posizioni-distanze tra i vari elementi che stanno accompagnando l’azione

La possibilità di inserire un passaggio obbligatorio in zona 2, da modo di stimolare ancor di più la transizione negativa e di conseguenza quella positiva, dando i corretti appoggi e i giusti tempi di gioco

La squadra che ha perso il possesso, dovrà organizzarsi velocemente per accorciare in zona 3 in modo compatto ed organizzato, evitando inutili pressioni solitarie

L’esercitazione può essere utilizzata anche per il condizionamento organico. Il lavoro a pressione, la transizione negativa e i cambi di campo, obbligano le 2 squadre a mantenere un’intensità alta. Attenzione quindi a tempi di lavoro e di recupero

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.tuttobundesliga.it/wp-content/uploads/2013/08/Guardiola.jpg