Possesso in Posizione: Pressing, Transizione, Finalizzare il Possesso l’Attacco della Profondità Formiamo 2 squadre e schieriamole col nostro sistema di gioco. In figura vedremo un… Continua »

Possesso in Posizione: Pressing, Transizione, Finalizzare il Possesso l’Attacco della Profondità

Formiamo 2 squadre e schieriamole col nostro sistema di gioco.
In figura vedremo un 7v7 ma possiamo giocare anche 9v9 aumentando le dimensioni del campo di gioco.

Posizioniamo 2 porte difese dai portieri, sulla medesima linea di fondo campo, e 1 Jolly nel ruolo di centrocampista

Possesso in Posizione Pressing Transizione

Giochiamo con compiti alternati per le 2 squadre, cambiando i ruoli ogni 5-6′. Invece di invertire le squadre a metà esercitazione, può essere un’idea quella di cambiarle più frequentemente. In questo modo ogni team dovrà modificare il suo modo di giocare molto più spesso

La squadra gialla inizia in fase di possesso e a difesa delle 2 porte.
Il suo obiettivo sarà il mantenimento del possesso palla per raggiungere un bonus di passaggi (6-8). La squadra impegnata a far possesso sarà coadiuvata da entrambi i portieri e dal Jolly (2 tocchi).
Raggiunto il bonus di passaggi, i gialli dovranno finalizzare il possesso attaccando la profondità (le 3 porticine di 5-6m) con palla-uomo o entrambi che passano su una porticina, ottenendo così 2punti

Possesso in Posizione Pressing Transizione(2)

La squadra rossa dovrà invece organizzarsi per portare un pressing coordinato e ultraoffensivo (sull’azione che parte dal portiere si può chiedere magari di lasciare libero il primo passaggio, pressing ad invito) finalizzato al recupero palla per poi segnare in una delle 2 porte, 1punto.
Il Jolly gioca sempre con chi è in possesso palla, con l’unica differenza che avrà 2 tocchi quando gioca con chi fa possesso, 1 tocco quando gioca con chi cerca il gol.

Come in ogni esercitazione, non è l’esercizio a far la differenza ma sono le correzioni e ciò che si chiede alla squadra.

Punti Chiave:

Curare la comunicazione. Aspetto assai fondamentale non solo per la squadra impegnata a mantenere il possesso ma anche per la squadra che deve organizzarsi a portar un pressing coordinato. Ecco allora che i messaggi verbali, in particolare dei 3 elementi in difesa verso i compagni d’attacco, risulteranno essenziali al fine di poter recuperare efficacemente palla.

-La squadra impegnata nel possesso palla dovrà muovere palla velocemente e sfruttando la circolazione dentro-fuori

-Sul recupero del pallone, una squadra lavorerà sul consolidamento del possesso (la squadra che deve far possesso), l’altra sull’affondo quindi risulteranno importanti le transizioni positive e negative.

-In particolare si richiederà un’ immediata pressione da parte della squadra a difesa delle due porte al momento della perdita del possesso (transizione negativa). La possibilità di avere due porte da attaccare e in cui concludere per l’attacco, obbliga i difensori a non lasciar spazio e tempo a chi ha appena conquistato la sfera

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://i1.mirror.co.uk/incoming/article1220688.ece/ALTERNATES/s2197/Real-Madrid-Training-Session-And-Press-Conference-1220688.jpg