Possesso Palla 4v2 in 3 settori L’esercizio può essere proposto con diverse finalità. Si parte dal mantenimento del possesso palla in situazione di superiorità numerica,… Continua »

Possesso Palla 4v2 in 3 settori

L’esercizio può essere proposto con diverse finalità.
Si parte dal mantenimento del possesso palla in situazione di superiorità numerica, con lo scopo di mantenere il possesso dall’attacco di due oppositori.
Il secondo obiettivo, per la coppia di difensori è quello di lavorare su pressione e copertura.
L’ultimo obiettivo è quello di lavorare ad alta intensità con la palla, proponendo un’esercitazione con finalità tecnico-tattiche e fisiche.

Possesso Palla 4v2 in tre settori

Il campo di gioco viene preparato come da prima figura. Si preparano 3 quadrati adiacenti di dimensioni variabili a seconda del livello tecnico del gruppo. Direi da un 10×10 fino ad un 15×15. Alle 2 estremità posizioniamo una coppia di birilli a formare l’entrata e l’uscita dal terreno di gioco

In ogni quadrato posizioniamo 4 giocatori disposti in maniera casuale o possiamo decidere di indirizzare l’esercitazione verso un gioco di posizione, schierando i giocatori nelle loro posizioni, soprattutto facendo una distinzione tra ESTERNI e VERTICI-SOSTEGNO.
Si noti comunque come i 4 giocatori per ogni quadrato dovranno giocare dentro lo spazio delimitato e non fuori

Una coppia di difensori (magari un esterno e un vertice o sostegno, se abbiamo deciso di impostarlo come gioco di posizione) inizia il gioco come “cacciatori”.
La coppia rossa quindi entra dalla porticina blu e affronta i 4 giocatori bianchi che cercano di mantenere il possesso il più a lungo possibile. Possiamo limitare o meno il numero di tocchi. L’obiettivo dei rossi è quello di calciar fuori il pallone. Negli altri 2 quadrati giocano blu e gialli che nel frattempo muovono palla, nel loro rispettivo settore, ad 1 tocco.

La coppia rossa, una volta calciata fuori palla, si sposta nel secondo settore con il medesimo obiettivo e successivamente nel terzo settore. Calciata fuori palla nell’ultimo quadrato, i 2 “cacciatori” dovranno uscire dalla porticina rossa e uno si dirigerà verso destra e l’altro verso sinistra per ritornare nel primo settore entrando dalla porticina blu. I due “cacciatori” dovranno effettuare 2 giri completi.

Possesso Palla 4v2 in tre settori(2)

NOTE: dal punto di vista fisico è un’esercitazione estremamente allenante soprattutto per i 2 “cacciatori” che sono chiamati a quasi 2′ di lavoro ad altissima intensità (chiaramente è necessaria anche una buona qualità nel mantenimento del possesso palla)

Le Varianti sono interessantissime:

– Per far lavorare ancora maggiormente la coppia di “cacciatori”, posizioniamo all’esterno del campo 2 brevi percorsi motori. Al ritorno del primo giro un giocatore si dirigerà verso dx e l’altro verso sx, mentre al ritorno dal secondo giro faranno l’opposto, eseguendo così entrambe le richieste
In figura possiamo ho posizionato un paio di ostacoli da saltare in corsa e un doppio slalom da effettuare tra 3 paletti distanziati

Possesso Palla 4v2 in tre settori(3)

-Possiamo rendere l’esercitazione ancor più stimolante e competitiva. Se ogni “squadra” riesce ad eseguire un num. prestabilito di passaggi (non deve essere un num. impossibile ma nemmeno troppo facile da raggiungere, ipotizziamo 8.) ottiene 1punto. Al termine dell’esercitazione ogni coppia di “cacciatori” paga pegno per ogni punto subito. Chiaramente se abassiamo la richiesta del num. necessario di passaggi per fare punto (ipotizziamo 5), i “cacciatori” dovrebbero essere ancor più aggressivi per non permettere il raggiungimento di un obiettivo più facile per gli attaccanti

– Possiamo posizionare una coppia di porticine a lato di ogni quadrato. I “cacciatori” hanno la possibilità di calciare fuori palla, 0 punti, o di segnare nella porticina, 1punto. Ogni punto che realizzano i “cacciatori” annulla un eventuale punto subito. Di conseguenza se gli attaccanti riescono a fare 2 punti (con gli 8 passaggi consecutivi) e i difensori riescono a segnare una rete, pagheranno una sola penalità al termine dell’esercitazione

Possesso Palla 4v2 in tre settori(4)

– Possiamo anche posizionare 1 Jolly che si sposta sempre nel quadrato dove c’è la palla. In questo modo lavoriamo 5v2

– Ad ogni 3 passaggi consecutivi entra nel quadrato di competenza un attaccante posto nel quadrato adiacente. Ecco allora che se gli attaccanti arrivano a 3 passaggi diventa un 5v2, se arrivano a 6 diventa un 6v2 e via dicendo. Ciò comporta una maggior aggressività fin dall’avvio da parte dei “cacciatori”

NOTA: per rimanere ogni giorno aggiornati sui nuovi contributi di Ideacalcio seguimi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.tuttocalcioestero.it/wp-content/uploads/2013/11/Viktoria-Plzen-Bayern-Monaco.jpg