Possesso Palla 7v4: Muovere palla dentro-fuori e lavoro a pressione Premessa Il possesso palla in questione ha diverse finalità. La prima di natura tecnica che… Continua »

Possesso Palla 7v4: Muovere palla dentro-fuori e lavoro a pressione

Premessa

Il possesso palla in questione ha diverse finalità. La prima di natura tecnica che ci permetterà di allenare la trasmissione e la ricezione. Quest’ultima dovrà essere prevalentemente orientata per eludere la pressione avversaria. La seconda finalità è di carattere tattico e prevede lo smarcamento (tattica individuale) e il mantenimento del possesso palla attraverso una manovra dentro-fuori. Tale tipo di “circolazione” permetterà poi in partita di muovere l’avversario per aprire nuovi varchi. Se l’avversario fa densità dentro, noi giochiamo fuori. Se l’avversario gioca fuori, noi giochiamo dentro. Senza dimenticare la transizione, positiva e negativa

La terza finalità è di carattere fisico. Il possesso in questione ci permette di allenare le fasi di pressione e pressing e di sollecitare quindi una parte del gruppo ad un lavoro di tipo organico

Svolgimento

Le dimensioni del campo di gioco risulteranno fondamentali per la buona riuscita dell’esercitazione. Prepariamo un quadrato di dimensioni variabili. Le dimensioni influenzeranno notevolmente l’esito dell’esercitazione in quanto se la squadra palesa difficoltà a mantenere il possesso possiamo aumentare le dimensioni prestando attenzione anche al lavoro della “squadra rapina”. Se questa non riesce quasi mai a recuperar palla può significare che
-la squadra in possesso ha buone doti di palleggio e quindi le dimensioni vanno ridotte per aumentare la pressione sul portatore
-le dimensioni sono eccessive e quindi vanno ridotte per dar modo alla “squadra rapina” di riuscire a portar pressione
-la “squadra rapina” è disorganizzata nella fase di pressione sul portatore e accorciamento degli appoggi più vicini

Possesso Palla 7v4 Giocare Dentro-Fuori e Lavoro a Pressione

Sarà compito dell’allenatore trovare i giusti accorgimenti..anche in corso d’opera!!

Ho schierato la squadra col modulo che mi interesseva, il 4-2-3-1, ma è chiaro che la proposta può essere adatatta anche ad altri moduli di gioco.
La squadra blu, in possesso, si schiera quindi con 4 sponde (una per lato) e con 3 elementi all’interno che saranno i 2 mediani e il trequartista

L’obiettivo della squadra blu sarà il mantenimento del possesso palla in situazione di 7v4, con le sponde che possono giocare al massimo sul perimetro e non dentro il campo.
Tocchi liberi all’interno, al massimo 2 per le sponde. ATTENZIONE: il passaggio da sponda a sponda non è consentito e quindi ad un passaggio fuori dovrà seguire un passaggio dentro. I 3 blu all’interno si possono passare la palla tra loro

Sul recupero palla della squadra gialla, schierata con 4 elemeni all’interno, questa dovrà condurre palla all’esterno del quadrato (transizione positiva) (guadagnando così 1punto) ostacolata da tutti e 7 gli elementi della squadra blu. Le sponde entrano in campo (transizione negativa) per contrastare la squadra gialla e se riescono a recuperare palla consolidano il possesso e tornano al proprio posto

Abbiamo ora diverse possibilità

  1. cambiare la squadra rapina a tempo (3′); passati i 3′ le sponde blu entrano a portar pressione e la squadra gialla prende il posto delle sponde (ecco allora che possiamo dare un colore differente ai 3 blu nel mezzo). Vince la squadra rapina che guadagna più punti
  2. possiamo cambiare la squadra rapina ad ogni punto. Vince la squadra che riesce a mantenere il possesso più a lungo
  3. possiamo cambiare la squadra rapina dopo un numero prestabilito di punti (4-5). Ecco allora che più sarà efficace nella fase di non possesso, più velocemente passeranno a mantenere il possesso

 

NOTA: per rimanere ogni giorno aggiornati sui nuovi contributi di Ideacalcio seguimi alla pagina Facebook Ideacalcio

Credit Immagine: http://i.telegraph.co.uk/multimedia/archive/02533/xavi_2533171b.jpg