Possesso Palla posizionale: mantenere il possesso e ricercare alcune giocate

Possesso Palla di Posizione: Mantenere il Possesso e ricercare alcune “giocate”

Numero di giocatori ideale: 16. Possibilità però di utilizzare anche qualche Jolly e di impiegare così più giocatori

Campo di gioco: le dimensioni dipendono dal livello tecnico del gruppo con cui si lavora. L’orientamento del campo però è prevalentemente orizzontale. Questo per lavorare con la squadra corta e dar la possibilità ai difensori di servire le punte

All’interno del campo di gioco si dispongono 4 porte di circa 4m, formate con dei paletti. La disposizione di partenza è quella che si vede nella figura che segue

Possesso in Posizione e lavoro a pressione

La squadra nera comincia in fase di possesso e si schiera con 8 elementi all’interno del campo di gioco. Schieriamo la squadra con una traccia del nostro sistema di gioco. I giocatori sono quindi in posizione ed ognuno gioca nel proprio settore di campo. La squadra azzurra inizia in difesa e si schiera con 4 elementi all’interno e 4 sui vertici (angoli) del campo

L’obiettivo della squadra nera è quello di mantenere il possesso in situazione di superiorità numerica (8v4) per raggiungere un bonus di passaggi (5 per esempio). Raggiunto il bonus di passaggi la squadra nera acquisirà 1 punto con le seguenti modalità:

-la prima è quella che si vede nella figura sopra. Dovrà far circolare palla da dx a sx (o viceversa) con la palla che transita tra le 2 porticine. In figura si vede anche il movimento a pendolo dei 2 centrocampisti (non è facile da fare e può essere spiegato/richiesto o meno, a seconda della categoria)

-il secondo caso è il taglio convergente di uno dei 2 esterni alti che entrano in campo ricevendo palla, con le tempistiche corrette, dopo aver attraversato la porticina

Possesso in Posizione e lavoro a pressione(2)

-la terza soluzione è il taglio divergente della punta centrale che si porta a ricevere in fascia dopo un movimento in ampiezza (anche in questo caso con le tempistiche corrette)

Possesso in Posizione e lavoro a pressione(3)

Gli obiettivi della squadra in difesa, blu, sono invece la ricerca di una pressione costante sul portatore e il pressing organizzato. Infatti chi andrà ad accorciare sul portatore dovrà essere seguito dai compagni che accorciano sugli appoggi più prossimi a lui. Questo poi permetterà, una volta recuperata palla, di avere già degli appoggi vicini.

La squadra in difesa quindi lavora sul recupero del pallone e guadagnerà 1 punto ogni 4 passaggi consecutivi. I 4 difensori all’interno saranno coadiuvati anche dalle proprie sponde che giocano rigorosamente ad 1 tocco, senza la possibilità di passaggio tra sponda e sponda

Tempi di Lavoro

Coi Giovanissimi Sperimentali ho lavorato in questo modo:

Cambio sponde ed interni ogni 1′, tempo di lavoro 6′, poi si invertono velocemente i ruoli delle 2 squadre e i blu diventano la squadra in possesso. Possiamo lavorare con 2 o 3 serie di lavoro. La squadra che perde paga pegno

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

photo credit: drpavloff via photopin cc