Possesso Palla: Lavoriamo sul Mantenimento del Possesso e sugli Inserimenti Premessa L’esercizio base mi è stato proposto da Davide Busellato. Io l’ho rivisto dandogli un… Continua »

Possesso Palla: Lavoriamo sul Mantenimento del Possesso e sugli Inserimenti

Premessa

L’esercizio base mi è stato proposto da Davide Busellato. Io l’ho rivisto dandogli un obiettivo differente e aggiustando a mio avviso una criticità dell’esercizio.

Svolgimento

Questa è la versione originaria di Davide

Possesso Palla e Inserimenti

In un campo, ai cui lati di questo schieriamo 6-7-8 o più portine, si affrontano 2 squadre. Quando una squadra realizza un gol in una portina questa viene “chiusa” ovvero nessuna squadra potrà più realizzarci un gol. Si va avanti finchè tutte le porte saranno “chiuse” e la squadra che ne chiude di più vince mentre l’altra paga pegno.
Si può giocare a 3 tocchi o libero, gol di prima o libero etc.

Una sua VARIANTE: ogni porta “chiusa” può essere riaperta dalla squadra avversaria e quindi il punto viene annullato.

Nella mia rivisitazione ho trovato una criticità alla sua proposta. Cosa succede quando restano 1 o 2 porticine?? Le squadre saranno portate a far densità davanti ad esse e si rischia di perdere l’obiettivo dell’esercizio. Ho quindi modificato la proposta inserendo l’obiettivo degli inserimenti senza palla e della transizione nella mia ulteriore variante.

La mia rivisitazione è la seguente:

Collochiamo 8 porte formate con dei birilli (o con dei paletti) e larghe 4-5m, 2 per lato. Su ogni lato avremo due porte di 2 colori differenti e le porte saranno alternate per colore.
L’obiettivo primario è il mantenimento del possesso all’interno della zona centrale. Per facilitarlo schieriamo 1 o 2 Jolly che giocano sempre con la squadra in possesso e possono avere tocchi vincolati o meno.

Quì iniziano le diverse varianti:

-La squadra in possesso dovrà servire un proprio componente che attacca lo spazio fuori dal campo di gioco. Per farlo, palla-uomo o entrambi dovranno passare attraverso una porta (1pt). I Jolly non si possono inserire. Le squadre hanno il medesimo obiettivo.

Possesso Palla e Inserimenti(2)

-Aggiungiamo il vincolo che la squadra in possesso potrà verticalizzare sull’esterno solamente dopo aver raggiunto un bonus di passaggi. Visto che l’obiettivo dell’esercizio sono gli inserimenti, sconsiglio di proporre il raggiungimento di un numero elevato di passaggi o si rischia di perdere di vista l’obiettivo. Proporrei quindi 4-5 passaggi al massimo

-Perchè i 2 colori delle porte?? Possiamo inserire la variante che la squadra blu può attaccare solo le porte blu e la squadra gialla solo quelle rosse. Ciò, riduce le possibilità per la squadra in possesso e ci permette di consolidare il concetto dell’occupazione efficace dello spazio

-Possiamo lavorare anche con compiti differenti per le 2 squadre. Mentre una squadra lavora su possesso palla, inserimenti e transizione negativa, l’altra lavora su recupero palla e transizione positiva. Collochiamo 4 porticine per il gol, una per lato. La squadra gialla gioca per recuperare palla e per segnare in una delle 4 porticine (coadiuvata o meno dai Jolly). Solamente a gol avvenuto si invertono i compiti delle 2 squadre. Vince la squadra che ottiene più punti. Proporre serie di lavoro da 6-8′

Possesso Palla e Inserimenti(3)

-Possiamo inserire un ulteriore variante a quest’ultima. La squadra in difesa gioca a tempo e avrà l’obiettivo di recuperare palla (lavoro a pressione) e di segnare in una delle 4 porticine, ottenendo 2punti. L’altra squadra continua a lavorare su possesso e inserimenti (1punto). Cambiamo la squadra in difesa a tempo, 6-8′ e proponiamo più serie di lavoro. La squadra che esce sconfitta paga pegno

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/62/Borussia_Dortmund_Squad_%28Training_Session%29.jpg