Possesso Posizionale: Principio di Gioco – Creare Superiorità in Zona Palla – Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione che portai sul campo, nel periodo pre-agonistico della… Continua »

Possesso Posizionale: Principio di Gioco – Creare Superiorità in Zona Palla –

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione che portai sul campo, nel periodo pre-agonistico della passata stagione, con la mia squadra di Allievi.
Nel corso delle prime due settimane di lavoro mi concentrai esclusivamente su un Principio di Gioco: “Creare superiorità numerica in zona palla”.

Questo Principio lo si ricercava portando molti giocatori in zona palla, con le finalità:
* aumentare le soluzioni al possessore
* attirare l’avversario

Lo stesso Principio valeva per la fase di non possesso, portando molti giocatori in zona palla con lo scopo di:
* far densità in zona palla e aumentare le probabilità di recuperare la sfera

Questa è una delle esercitazioni che proposi nelle prime settimane di lavoro:

Possesso di Posizione Creare superiorità numerica nella metà campo con palla e cambio gioco

Giocatori a disposizione: 16 (di cui 1 solo portiere). Il numero di giocatori non è fondamentale per proporre l’esercizio (da un minimo di 11);

Formiamo due squadre e schieriamole in posizione, coi giocatori nei propri ruoli. Collochiamo dei (J) se servono/necessario. Se vediamo che la squadra denota difficoltà nella gestione del possesso e vogliamo facilitare la fase di possesso, schieriamo anche 2 (J), oltre al portiere.

Campo diviso verticalmente in due metà campo. Le dimensioni del campo di gioco non sono prioritarie. Per quanto riguarda l’orientamento del campo, io ho prediletto la profondità all’ampiezza.

Regole: gioco a 2 tocchi, si ottiene 1 punto eseguendo 4 passaggi in una metà campo senza che la squadra avversaria sia interamente nella metà campo con palla.

Principi di Gioco in Fase di Possesso:

creare superiorità numerica in una zona di campo al fine di attirare l’avversario;
* quando la pressione avversaria mette a rischio il mantenimento, muoverla velocemente verso il settore opposto (ricerca 3° uomo) al fine di disorganizzare la pressione avversaria;
* spostarsi velocemente per dar continuità al gioco;

Principi di Gioco in Fase di Non Possesso:

* densità difensiva;
* spostarsi velocemente sul cambio gioco;
* pressione costante sulla palla;

Fase di Transizione Negativa:
* ricerca immediata della riconquista;

Fase di Transizione Positiva:
* consolidamento del possesso mediante un passaggio sicuro (al portiere a sostegno o sul lato debole)

Osservazione

L’esercitazione, se svolta correttamente, ha una valenza notevole anche dal punto di vista condizionale. I frequenti cambi di gioco costringono le due squadre a continui cambi di campo, sia in fase di possesso che di non possesso. La ricerca immediata della riconquista, sulla perdita del pallone, è un altro fattore che assicura un’intensità di lavoro alta. L’attenzione dell’allenatore, nell’introdurre nuovi palloni non appena questi esce dal campo di gioco, e l’incitamento continuo, renderanno la proposta davvero stimolante anche dal punto di vista fisico.

Credit Immagine: http://i.dailymail.co.uk/i/pix/2017/04/18/10/3F280C6700000578-4420832-image-a-2_1492506348270.jpg