Possesso Palla – Giocare Dentro-Fuori e Interscambi di Posizione In passato ho già pubblicato qualcosa di simile, in questo articolo ho però inserito qualche nuova… Continua »

Possesso Palla – Giocare Dentro-Fuori e Interscambi di Posizione

In passato ho già pubblicato qualcosa di simile, in questo articolo ho però inserito qualche nuova variante.
Lo sto proponendo in questo periodo, con l’inizio della bella stagione, come messa in azione e con la categoria Giovanissimi.

Coinvolgo sempre tutti i giocatori, in uno o due spazi di gioco.

Un giorno avevo 18 giocatori e allora ho proposto un 6v3 in due spazi di gioco

Rondo in posizione 6v3

Un altro giorno avevo 13 giocatori e allora ho proposto un 9v3 in un unico spazio di gioco

Rondo in posizione 6v3(2)

Le possibilità sono comunque infinte, basta adattare la proposta al numero di ragazzi a disposizione.

Veniamo ora alla proposta.
L’obiettivo è il mantenimento del possesso palla, coi giocatori esterni a giocare come sponde, coadiuvati da alcuni compagni all’interno dello spazio.
I difensori non possono uscire a contrastare (visto che è anche una fase di attivazione) ma giocano sulle linee di passaggio, cercando l’intercetto.

Gli attaccanti dovranno mantenere il possesso con i seguenti vincoli:
-non più di 3-4 passaggi senza passare per l’interno (ricerca del dentro-fuori)
-nel caso si giochi 9v3, passaggio non consentito tra compagni sullo stesso lato
-quando l’interno riceve e gioca palla fuori, si interscambia la posizione con un altro compagno, chiamandolo all’interno per favorire appunto l’interscambio

variante: l’interno si interscambia obbligatoriamente quando riceve e gioca fuori, ma può cambiare posizione anche in qualsiasi momento, soprattutto se non riesce a ricevere palla

Cambio difensore quando quest’ultimo riesce ad intercettare palla e ne resta in possesso. Quando “sporca” un passaggio ma la palla resta in possesso dell’attacco, non cambiamo il difensore.

Tocchi: possiamo giocare a tocchi liberi, 3,2,1.. uguali o differenti per i compagni nel mezzo.

Le dimensioni dello spazio di gioco dipendono principalmente dal livello tecnico-tattico dei giocatori a disposizione.

Osservazioni

La difficoltà maggiore sta nel tempo dell’interscambio e dove questo avviene. Alcuni giocatori tendono infatti ad uscire dove si è giocata palla. Ciò è chiaramente un errore perchè finisce per portare il difensore dritto sulla palla e perchè il neo possessore non può entrare, visto che è in possesso di palla.
L’interscambio di posizione andrebbe quindi svolto chiamando in causa il compagno opposto alla palla o quello che può entrare nelle condizioni migliori per poter ricevere.

Da sottolineare anche il tempo con cui viene eseguito l’interscambio. Talvolta, alcuni giocatori, tendono a “dimenticarsi” o a rallentare tale azione, pensandoci su un po’ troppo.
Vanno quindi sollecitati i ragazzi a dar continuità all’azione e a creare una continua mobilità

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.repubblica.it/images/2013/03/19/140251052-8d7798d5-ae8d-42b6-a3d2-5771f0f507a2.jpg