Torello 6v2: Creiamo mobilità. Attaccare lo spazio vuoto Campo di gioco: 18×12 Giocatori disposti come da figura: ATTACCANTI: 2 sui lati lunghi, 1 sui corti,… Continua »

Torello 6v2: Creiamo mobilità. Attaccare lo spazio vuoto

Campo di gioco: 18×12

Giocatori disposti come da figura:
ATTACCANTI: 2 sui lati lunghi, 1 sui corti, 1 nel mezzo
DIFENSORI: 2 nel mezzo

Il gioco inizia con una posizione vuota-libera.

Obiettivo per l’attacco è quello di mantenere il possesso ad un massimo di 2 tocchi e dopo ogni passaggio attaccare lo spazio libero. L’obiettivo dell’esercitazione è proprio questo, creare una continua mobilità, dando meno punti di riferimento possibili agli avversari.

Torello 6v2 Creiamo mobilità

Non più di 3-4 passaggi senza passare per l’attaccante all’interno; anch’egli cambia di posizione dopo il passaggio.

Il passaggio tra giocatori dello stesso lato non è consentito.

Quando i 2 “difensori” intercettano palla dovranno effettuare un passaggio tra di loro per cambiare poi di ruolo con gli ultimi 2 attaccanti che han toccato palla prima dell’intercetto. Questo aspetto ci permette di lavorare soprattutto sulla TRANSIZIONE NEGATIVA; attacco immediatamente il possessore dopo aver perso palla.

Le VARIANTI:

-l’attaccante all’interno gioca a 1 tocco
-si può obbligare il possessore a giocare sul terzo uomo, quindi non si può ridare palla a chi ce l’ha inviata
-i difensori giocano solo sull’intercetto o anche sul contrasto
-è possibile anche cambiare i difensori a tempo (2′ a coppia) o dopo un numero prestabilito di intercetti (5-6-..)

OSSERVAZIONI

L’esercizio è utilissimo per la creazione e l’occupazione degli spazi con una continua mobilità che punta a non dare punti di riferimento agli avversari.
L’esercitazione risulta essere parecchio impegnativa dal punto di vista cognitivo e non è consigliata per tutte le squadre.

Credit Immagine: http://1.bp.blogspot.com/-riyv-UB9Sao/UWZ77NG1ZxI/AAAAAAAAYUI/2Didte6p4PY/s1600/JuvBay05.JPG