Esercizio che mira al miglioramento tecnico nei cambi di direzione, finta-dribbling e tiro in porta nella categoria Piccoli Amici..

Apprendimento Tecnico: Cambi di Direzione, Dribbling e Tiro in porta nella categoria Piccoli Amici

Premessa

Oggi vi propongo due proposte per l’apprendimento tecnico dei cambi di direzione e del dribbling.. finalizzate al tiro in porta e sottoforma di competizione a squadre. Io queste 2 proposte le ho sviluppato coi Piccoli Amici (06-07) ma possono essere utilizzate anche per Pulcini ed Esordienti

Svolgimento

Formiamo 2 squadre.
Il primo esercizio è quello che si vede nella figura che segue

Piccoli Amici Gara a squadre per il tiro in porta e le finte

Un giocatore blu inizia in porta e quindi inizia il gioco la squadra rossa.
Il primo giocatore rosso dovrà guidare la palla verso il cono, posto in diagonale a circa 8m, per poi eseguire il cambio di direzione richiesto e calciare in porta.
Chi tira corre poi velocemente a difesa della porta perchè il primo giocatore blu partirà non appena rosso esegue il cambio di direzione (in questo modo ridurremo al minimo i tempi morti)

In questa fase di sperimentazione del gesto tecnico, possiamo curare varie tipologie di cambio di direzione a 45°.
Oltre alla finta di corpo, il taglio d’interno e allo “step over”, possiamo aggiungere altre proposte. Proposte che dovranno essere tarate in base alla qualità del gruppo che si allena.

Sottolineo anche l’importanza di lasciare un momento libero in cui i ragazzi possano sperimentare o mettere in pratica quanto proposto.

La Seconda Proposta

Piccoli Amici Gara a squadre per il tiro in porta e le finte(2)

E’ una variante dell’esercizio precedente. Questa volta, ai cambi di direzione, aggiungiamo anche la finta-dribbling.
Sempre due squadre e chi tira va a difendere la porta.

Il primo giocatore parte in guida della palla allontandandosi dalla porta. Esegue un cambio di direzione sui coni e si dirige verso la sagoma (bastano 2 paletti messi a X) per eseguire il dribbling richiesto dal tecnico.

Come in precedenza, le richieste variano a seconda del livello degli allievi con cui lavoriamo.
Io ho lavorato con finta di corpo, forbice e doppia forbice ma possiamo sbizzarrirci in tanti modi. Non appena il giocatore esegue la finta, parte il componente della squadra avversaria.

NOTE:

-Come ho detto possiamo impostare le proposte sottoforma di competizione a squadre. “Vince la squadra che arriva per prima a 10gol” per esempio.

-Ho potuto constatare che questo genere di proposte, competizione a squadre con il tiro in porta, piaccono moltissimo nell’attività di base e ci danno modo di migliorare i nostri allievi dal punto di vista tecnico attraverso delle proposte divertenti

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

photo credit: woodleywonderworks via photopin cc