Es. Tecnico-Motoria: Scuola Calcio, Precisione negli Appoggi, Contrasto e 1v1 Premessa Io l’ho proposto coi Piccoli Amici (06-07) ma è a mio avviso proponibile con… Continua »

Es. Tecnico-Motoria: Scuola Calcio, Precisione negli Appoggi, Contrasto e 1v1

Premessa

Io l’ho proposto coi Piccoli Amici (06-07) ma è a mio avviso proponibile con tutte le categorie della Scuola Calcio, magari con dei piccoli accorgimenti e varianti

Svolgimento

Formiamo 2 squadre e prepariamo un campo di circa 12×12.
Posizioniamo le squadre come da figura

Piccoli Amici Es. Tecnico Motoria Appoggi e 1v1

Le 2 squadre si posizionano ognuna davanti ad una “speed ladder” e come si vede da figura collochiamo 4 porticine, 2 per il gol e 2 per la meta.
Al via dell’istruttore il primo allievo di ogni squadra esegue degli appoggi sulla “scaletta” e all’uscita corre a contendersi il pallone nel mezzo. Arrivati sulla palla l’istruttore dirà “gol” o “meta”, chiedendo quindi ai 2 allievi di ottenere 1 punto con il gol o con la meta.

Il possessore potrà ottenere 1 punto in entrambe le porte della meta ( ogni allievo attacca e difende 4 porte ) e quindi avrà la possibilità di ingannare il difensore fintando le sue intenzioni.

Le varianti sono molte e dipendono dall’età e dalle capacità degli allievi con cui lavoriamo:

-posizionare 4 porticine tutte dello stesso tipo, tutte per il gol o tutte per la meta
-posizionare 4 porticine per la meta di 4 colori differenti. L’istruttore indicherà il colore sul quale il punto non vale; oppure il colore sul quale il punto vale doppio

-la palla non si trova già al centro del campo ma viene inviata a parabola dall’istruttore (controllo e difesa della sfera)
-all’uscita dalla speed ladder gli allievi eseguono una capriola prima di contendersi il pallone

-l’istruttore indica il colore durante l’esecuzione degli appoggi e alzando una casacca (sviluppo del canale visivo; molto difficile per i piccoli amici)
-se il difensore recupera palla potrà ottenere 1punto nelle porte con l’obiettivo opposto (se l’attaccante doveva fare meta, il difensore se recupera palla deve fare gol)

Osservazioni

Richiedere appoggi non troppo complessi. Gli allievi, già di per sè, saranno portati a prestare poca attenzione alla corretta esecuzione degli appoggi, perchè già orientati all’1v1. Se poi richiediamo l’esecuzione di alcuni appoggi più complessi, il risultato difficilmente sarà ottimale.

-L’1v1 nel mezzo dovrà durare al massimo 10″, questo per non prolungare eccessivamente il tempo di attesa dei bambini in fila. Richiedere quindi azioni rapide e fantasiose

-Potremmo anche collocare un appoggio nel mezzo (Jolly) e sviluppare situazioni di 1v1 + 1 appoggio. L’appoggio potrà ricevere o meno il passaggio del compagno e potrà avere i più svariati vincoli (tocchi, gol sì o no, gol solo di prima, passaggio obbligatorio o no, ecc..)

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.donboscoalsud.it/public/news/calciofoto-471×250.jpg