Staffetta Coordinativa per i Piccoli Amici e Pulcini - Sviluppo Schemi motori di base e capac. coordinative

Piccoli Amici e Pulcini: Staffetta Coordinativa – Schemi motori di Base

Premessa

Come ormai tutti sanno (o dovrebbero), le abilità tecniche si costruiscono sulle capacità coordinative. Fateci caso, i bambini più bravi tecnicamente sono anche quelli più coordinati..
Il periodo migliore (fase sensibile) per allenare le capacità coordinative è quello che va tra i 6 e i 12 anni, quindi in questa fascia d’età andrebbero dedicati 10-15′ ad ogni seduta per il miglioramento di questi aspetti

Svolgimento

Le modalità sono quelle della staffetta. Ho utilizzato questo percorso come messa in azione, con una finalità anche ludica
Formiamo più squadre, 3-4 bambini per gruppo, non di più. Più le file sono lunghe e maggiori possono essere i problemi. Aumentano i tempi morti e di conseguenza il “dispetto” può essere dietro l’angolo.

Chiaro che per preparare questo percorso per 5-6 gruppi è necessario arrivare al campo almeno mezz’ora prima, in modo tale da non avere tempi morti all’interno della seduta.
Il percorso è quello che vedete nella figura che segue..

Staffetta Coordinativa Piccoli Amici

Al via dell’istruttore parte il primo bambino di ogni squadra, con una palla in mano.
Dopo un primo tratto di corsa di 5m circa, dovrà eseguire uno slalom con le mani tra 4 conetti, guidando la palla con entrambi le mani (alternando dx e sx).
All’uscita dallo slalom dovrà depositare la palla sopra ad un cono

NOTA: si utilizzano quindi i coni o i conetti col foro largo

Depositata la palla, si striscia sotto ad una panchina e all’uscita si saltano 2 piccoli ostacolini in successione
NOTA: possiamo effettuare 2 appoggi in successione con 1 appoggio per spazio, oppure richiedere 2 saltelli a piedi uniti o 2 saltelli monopodalici

Saltati i 2 ostacolini, si aggira di corsa il cono verde e si torna indietro senza effettuare nessun’altro esercizio.
Si arriva fino al cono dove abbiamo depositato la palla, la si recupera con le mani e la si porta al prossimo compagno in attesa

Ottiene 1 punto la squadra che termina per prima il percorso. Possiamo chiaramente eseguire più “manche”

Gli Obiettivi Coordinativi sono:
-Correre
-Saltare
-Equilibrio dinamico
-Strisciare
-Controllo motorio
-Coordinazione manuale

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

photo credit: VinothChandar via photopin cc