Rondo: 4c2, Alternanza Dentro-Fuori e Mobilità Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione che ho portato con un gruppo di Giovanissimi e che credo possa essere rivolta… Continua »

Rondo: 4c2, Alternanza Dentro-Fuori e Mobilità

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione che ho portato con un gruppo di Giovanissimi e che credo possa essere rivolta a tutte le categorie dell’attività agonistica. Con la categoria Esordienti si potrebbe provare ma il livello di preparazione tecnico-tattico deve essere quanto meno discreto.

La proposta ha a mio avviso centrato gli obiettivi che mi ero prefissato di allenare e sicuramente la riutilizzerò.

Oltre ai fondamentali di Tattica Individuale in Fase di Possesso, l’esercizio voleva allenare alcuni Principi e Sotto-Principi:

  1. mantenimento del possesso muovendo palla dentro-fuori. “Se controllo il centro del campo riesco a collegarmi con tutte le altre zone del campo e a controllare-governare il gioco“.
  2. ricerca di mobilità all’interno della struttura posizionale
  3. ri-organizzazione e ri-occupazione dello spazio

Giocatori coinvolti: 6.
E’ stata svolta anche con 7 giocatori ma l’ideale è 6 per non perdere il Principio di Mobilità

Campo di gioco: indicativamente 15×15 (passi), con un quadrato 5×5 al centro del quadrato.

Situazione di 4c2 con gli attaccanti che possono ricevere palla solamente sui 4 vertici del quadrato più grande e al centro del quadrato più piccolo.

Obiettivi:

  1. mantenere il possesso ricercando la manovra dentro-fuori (alternanza passaggio dentro, passaggio fuori).
  2. “Se sono marcato al centro, libero lo spazio”.
  3. Il giocatore opposto si muove su un vertice vicino, al centro o rimane isolato dal gioco dando agli attaccanti la possibilità di trovare un elemento lontano dalla pressione avversaria?
  4. Quando ricevo palla al centro e la gioco fuori, libero lo spazio.

Note

  1. Si gioca a tocchi liberi, con la possibilità per gli esterni di entrare in conduzione per puntare un avversario e liberare un compagno.
  2. Cambiamo i difensori quando recuperano palla ed effettuano un passaggio tra loro.
  3. Come ho scritto sopra, per esigenze numeriche abbiamo svolto l’esercizio anche con un 5c2, coi 4 vertici del quadrato sempre occupati. In questo modo però si perde un po’ di mobilità in fase di possesso.

Credit Immagine: http://www.weloba.com/sites/default/files/images/general/gvowh.jpg