Rondo 5c2, “Diamo un Senso al Possesso”, di Alessandro Benedetti Nell’articolo di oggi volevo condividere un’idea di Alessandro Benedetti, collega che ho conosciuto sui social… Continua »

Rondo 5c2, “Diamo un Senso al Possesso”, di Alessandro Benedetti

Nell’articolo di oggi volevo condividere un’idea di Alessandro Benedetti, collega che ho conosciuto sui social e col quale ci siamo più volte confrontati su quella che è una passione comune.

Alessandro ha allenato in passato nei settori giovanili di Lucchese e di un Centro di Formazione Inter ma attualmente sta collaborando con una squadra di Seconda Divisione nella Liga Spagnola. Uno dei tanti che ha ormai capito che in Italia la meritocrazia lascia spazio ad altre “qualità”.

Alessandro ha voluto condividere con me la proposta, proponendomi di aggiungere qualche variante per arricchirla.
Ho pensato quindi che potesse essere un ottima esercitazione da pubblicare qui su Ideacalcio.

E di cosa potevamo parlare se non di un Rondos…

Svolgimento

Doppio rondos finalizzato al possesso e alla conduzione palla in altra zona di campo.
Lo scopo è quello di dare una continuità al semplice possesso palla a volte troppo fine a se stesso.

Iniziamo un semplice rondos 5c2 dando un numero di passaggi consecutivi da realizzare. Raggiunto il numero prestabilito lo scopo è quello di portare palla ai due compagni che si trovano nel rondos (B)

A questo punto comincerà una situazione di 1c1 (esempio in zona laterale) contro l’elemento corrispondente dell’altro rondo, con lo scopo di servire i due compagni dentro il rondos (B).

Rondo 5c2 di Alessandro Benedetti

Possibilità di punteggio: 2pt. se la palla arriva ai due compagni dentro al quadrato, 1pt. se risolvo l 1c1 ma la palla non arriva.

Una variante può essere che a portare palla sia il giocatore interno. In questo caso la situazione da risolvere sara di 2c1 in zona centrale.

Un’altra variante può essere quella che quando la palla arriva all’interno del rondo opposto si esegue un possesso 2c1 all’ interno con un numero di passaggi consecutivi da realizzare.

In caso di recupero palla possiamo lavorare con diverse modalità:

* nel rondo (A) recuperano palla i due neri, punto ai neri e rondo che inizia nel (B)

* uno recupera l’altro gioca. Il rondo che recupera deve però prestare attenzione a quello che succede nell’altro

* recupero palla nell’1c1: posso fermare l’azione (dando 1 punto) e si ricomincia nel rondo (B) oppure possiamo aumentare la difficoltà e chiedere di portare palla a un compagno. Ipotizzando che il nero rubi palla al bianco può portarla al rondo (B) o portarla al rondo (A) ai due compagni dentro al quadrato.

Osservazioni

Lo scopo è quello di dare un seguito a un possesso, come a qualsiasi altra azione di gioco.
Ho risolto il problema, ora che faccio?

Un mio compagno ha risolto il problema ora cosa facciamo?
Creiamo dinamiche che allenino piu aspetti al proprio interno.

Un esercizio non dovrebbe allenare solo la parte tecnica o quella tattica. L’obiettivo dovrebbe essere quello di allenare la parte tecnico-tattica, il gesto in funzione del concetto di gioco, dell’occupazione di uno spazio, di un avanzamento di reparto, di fare gol.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio

Credit Immagine: https://pianetamister.files.wordpress.com/2015/03/barca-entrenamiento-rondo_54216677431_54115221155_600_244.jpg?w=600&h=244&crop=1