Attività di Base: “1c1+2 Appoggi in Profondità” Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione rivolta alle categorie dell’attività di base e più in particolare a quelle Pulcini… Continua »

Attività di Base: “1c1+2 Appoggi in Profondità”

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione rivolta alle categorie dell’attività di base e più in particolare a quelle Pulcini ed Esordienti. Non escludo però un suo valido utilizzo anche per la categoria Giovanissimi.

Di che cosa si tratta?

Si tratta di una situazione di 1c1 che si sviluppa principalmente senza palla e quindi per allenare lo smarcamento.

Lo Smarcamento già nei Pulcini? Certamente sì. Se non insegniamo ai nostri piccoli atleti a sapersi divincolare dal diretto marcatore, le difficoltà di apprendimento, col passare degli anni, diventeranno sempre maggiori. Coi più piccoli si può pensare a situazioni semplificate come questa, facendo sperimentare e provare l’obiettivo che ci interessa allenare. Coi più grandi potremmo pensare a qualcosa di anche più analitico per perfezionare alcuni movimenti utili ad ingannare l’oppositore.

La proposta è molto semplice e di facile preparazione.

Il (D)ifensore Bu trasmette palla all’attaccante Nero. Quest’ultimo dovrà scambiare palla con uno dei 2 appoggi situati alle spalle delle porticine, prima di poter segnare in una delle due.

Gli appoggi sono mobili e giocano a 1 tocco.

Se il difensore ruba palla prima del primo passaggio dell’attaccante, si invertono immediatamente i ruoli.

Varianti:

  1. gli Appoggi giocano a 2 tocchi
  2. scambiare palla con entrambi gli Appoggi prima di poter segnare
  3. si può segnare solo a 1 tocco

FOCUS:

*1c1 con palla

*1c1 senza palla

Credit Immagine: http://www.hellasverona.it/images/temp/1466697442_2016_6_23_CAMP_20COLOGNOLA_20991.jpg