Attività di Base: “Attività Ludica per Apprendere il fondamentale Tecnico del Passaggio” Premessa Oggi sono a presentarvi un Gioco che mira all’apprendimento tecnico del Passaggio… Continua »

Attività di Base: “Attività Ludica per Apprendere il fondamentale Tecnico del Passaggio”

Premessa

Oggi sono a presentarvi un Gioco che mira all’apprendimento tecnico del Passaggio mediante un’attività ad alto contenuto ludico.
La proposta è a mio avviso indicata per le categorie Piccoli Amici e per il primo anno Pulcini ma non escludo che possa essere estesa alle altre due annate Pulcini e alla categoria Esordienti, magari in quelle sedute dove si vuole porre l’accento sulla ludicità della seduta.

Nel finale di stagione, quando ormai la conclusione è alle porte, potrebbe anche essere utilizzata da categorie superiori proprio per il medesimo obiettivo, creare un clima sereno e “giocoso”, adattando naturalmente la proposta all’età del gruppo.

Utilizzerei questo gioco nella prima fase dell’allenamento, proprio per creare un clima distensivo (dopo magari 8 ore di scuola..) e ludico.

Svolgimento

Formiamo due squadre e disponiamole distanti “X” metri.
Nota: la distanza tra le due squadre dipende moltissimo dalle capacità tecniche dei nostri allievi. La distanza deve essere tale da rendere l’obiettivo da un lato difficile ma dall’altro raggiungibile

La struttura è dunque quella che si vede nella figura che segue

Giochi Impariamo il Passaggio

Al centro del campo posizioniamo alcuni coni.
Ogni allievo è in possesso di un pallone.
Al via dell’istruttore bisognerà calciare la palla per colpire e abbattere i coni. Dopo aver calciato il pallone, non si corre a riprenderlo ma si aspetta quello calciato dagli avversari dalla parte opposta.

In caso di successo cosa succede ?
L’allievo che ha abbattuto il cono recupera il pallone e si dirige verso le porticine.
Quì posizioneremo 3 porticine di 3 grandezze differenti, assegnando punti differenti ad ogni porticina.

L’allievo potrà scegliere autonomamente su quale porticina dirigersi e da quale distanza calciare.
Dalla “distanza 1”, in caso di gol, la squadra otterrà il punto indicato, mentre nel caso si calci dalla “distanza 2”, il punteggio verrà raddoppiato in caso di gol.

L’allievo dopo il tiro recupera la palla e torna dai compagni per cercare di abbattere un altro cono.
Vince la squadra che allo scadere del tempo avrà più punti.
Nota: “l’abbattimento di un cono” non farà guadagnare punti, solo il gol lo permetterà.

Variante

Coi più grandi sostituirei i coni con dei paletti, rendendo notevolmente più difficile l’obiettivo

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: 28.Soccer.SteadPark.WDC.31may06 via photopin (license)