Attività di Base: dal 3c0 al 2c1 Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione a mio avviso particolarmente indicata per tutte le categorie dell’attività di base, quindi… Continua »

Attività di Base: dal 3c0 al 2c1

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione a mio avviso particolarmente indicata per tutte le categorie dell’attività di base, quindi Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti.
La proposta mi piace perchè si presta ad un numero elevato di varianti che ci permettono di mantenere sempre alta la motivazione e la concentrazione.
La sua struttura è poi estremamente semplice e quindi di facile e veloce preparazione.

Il macro-obiettivo è la situazione di 2c1.
Concludo la premessa dicendo che potrebbe essere anche un buon mezzo da inserire durante il “riscaldamento” pre-partita.

Gioco Semplificato dal 3c0 al 2c1

I 3 giocatori si scambiano la palla in forma libera. Chi riceve il 5° passaggio gioca insieme al compagno che gli ha passato palla e inizia un 2c1 per segnare nella porticina alle spalle del difensore.
Se il difensore ruba palla gioca 1c2 per il gol nella porticina opposta.

Ad azione conclusa, il gioco ricomincia dal 3c0.

Varianti

* modifichiamo la forma del campo di gioco. Quadrato, rettangolare, a triangolo o addirittura circolare

* durante il 3c0 chiediamo agli allievi di avvicinarsi e allontanarsi in continuazione

* durante il 3c0, passaggio o controllo devono essere stimolati col piede debole

* durante il 3c0, passaggio di prima intenzione (dipende dal livello del gruppo che si allena e anche dalle condizioni del terreno)

* sostituiamo le porticine con delle porte difese dai portieri. Chi conclude poi prende il posto del portiere (in questo modo coinvolgiamo 5 giocatori per campo di gioco)

* sostituiamo le porticine con due zone di meta da conquistare in conduzione

* mescoliamo la finalità, su un lato collochiamo una porticina e sull’altro una meta o una porta difesa dal portiere

* coi più grandi, chi effettua il quinto passaggio va in sovrapposizione al compagno

* il punto vale doppio se si realizza una triangolazione prendendo in mezzo il difendente

* chi riceve il quinto passaggio chiama il nome di uno degli altri due compagni, indicando il difensore. L’altro diventerà il suo compagno

* durante il 3c0, chiamo ad alta voce il nome del compagno a cui passerò la palla

* durante il 3c0, poco prima del passaggio dirò ad alta voce 1 o 2, indicando se il ricevente dovrà giocare palla di prima o a due tocchi (valutare il livello degli allievi per questa proposta)

Credit Immagine: https://i.ytimg.com/vi/lORsQMgkCRU/maxresdefault.jpg