Attività di Base: Situazione di Possesso 4v2 Finalizzato al Gol e alle Transizioni Esercitazione che ho proposto nella seduta di Giovedì 15 Gennaio col mio… Continua »

Attività di Base: Situazione di Possesso 4v2 Finalizzato al Gol e alle Transizioni

Esercitazione che ho proposto nella seduta di Giovedì 15 Gennaio col mio gruppo di 2006.
L’obiettivo primario era il miglioramento dei fondamentali tecnici, in particolare controllo e passaggio.
L’obiettivo secondario era creare mobilità in fase di possesso, non rimanendo fermi nella propria posizione.

Come ho più volte sottolineato nei miei articoli e post su Facebook, non sono un amante del lavoro analitico (o comunque mi piace inserirlo prima di un lavoro situazionale) e preferisco di gran lunga le esercitazioni globali, in cui gli allievi possono sperimentare e apprendere nuovi fondamentali tecnici direttamente all’interno dell’esercitazione.

Avendo a disposizione 12 allievi, ho costruito due campi di gioco e ho pensato proprio a questa proposta

Scuola Calcio 4v2 Possesso e Transizioni

Le dimensioni del campo di gioco dipendono principalmente dal livello tecnico del proprio gruppo, quindi non fornirò indicazioni.
Schieriamo 4 attaccanti blu e 2 difensori gialli.

L’obiettivo dei 4 attaccanti è quello di passarsi la palla (mantenere il possesso) per raggiungere un bonus di passaggi (4-5, non elevato comunque) per poi segnare in una delle due porticine.

I due difensori dovranno recuperare palla e segnare nelle medesime porticine in situazione di 2v4.
Gli attaccanti cercheranno di riconquistare immediatamente la palla, mentre i difensori di fare gol il prima possibile (transizioni)

Se gli attaccanti segnano, guadagnano 1 punto.
Se i difensori segnano, cambiano di ruolo con la coppia numero 1 (cambiano quindi entrambi i difensori). Successivamente, se la coppia numero 1 segna, andrà in difesa la coppia numero 2

Una prima variante può essere quella di posizinare due porticine (con dei coni) su altri due lati.
In questo modo i difensori potranno segnare nelle due porticine o portare palla a meta in una delle 2 porticine formate con dei coni.
Questo metterà i difensori davanti ad una scelta nel momento del recupero del pallone.
Per gli attaccanti: “Quali porte difendiamo? Siamo capaci di organizzarci per difendere tutte e 4 le porte”?
Per i difensori: “Quale porta attacchiamo? Qual’è la porta maggiormente sguarnita”?

Una seconda variante può essere quella che una coppia di attaccanti, anticipatamente decisa, difende due porticine e l’altra coppia le altre due

Osservazioni

Per gli attaccanti l’indicazione sarà quella di muoversi dopo ogni passaggio, andando ad occupare uno spazio libero e creandone a loro volta un altro.
La seconda indicazione sarà quella di attaccare la porta maggiormente sguarnita una volta raggiunto il bonus di passaggi e creare la superiorità numerica nei pressi di questa

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: Sandy Lidbury via photopin cc