Esercizio Analitico-Coordinativo-Situazionale: Passaggio,Conduzione, Rapidità, 1v1 Oggi sono a proporvi un’esercitazione che ho utilizzato col mio gruppo di Pulcini 2006 (primo anno) ma che può essere… Continua »

Esercizio Analitico-Coordinativo-Situazionale: Passaggio,Conduzione, Rapidità, 1v1

Oggi sono a proporvi un’esercitazione che ho utilizzato col mio gruppo di Pulcini 2006 (primo anno) ma che può essere proposto per le restanti annate dei Pulcini e per gli Esordienti.
Il grosso vantaggio della proposta è quello di coniugare e allenare contemporaneamente gli aspetti analitici, coordinativi e situazionali.

Visto il non molto tempo a disposizione e vista quindi la necessità di allenare più obiettivi all’interno della stessa proposta, questa esercitazione l’ho trovata davvero ottima.

La struttura è quella che si vede nella figura che segue

Lavoro analitico-coordinativo-situazionale

Due file di giocatori, tutti in possesso di palla tranne il primo difensore giallo (D).
Al via dell’istruttore:

Rosso parte in guida della palla per effettuare uno slalom tra 3 coni per poi fermare la palla in un cerchio.
Depositata la palla, si gira ed effettua un rapido slalom tra 3 paletti per poi dirigersi nuovamente verso il cerchio.

Il difensore (D1) trasmette palla a (D) che restituisce di prima intenzione.
Il giocatore (D) si volta e supera in andata e ritorno 4 ostacolini bassi.
Il giocatore (D) riceve nuovamente palla da (D1) e gli restituisce palla (4 passaggi complessivi).
Il gicatore (D) si dirige verso il cerchio.

Rosso dovrà recuperare palla e segnare nella porta difesa dal portiere e dal difensore, mentre quest’ultimo, se recupera palla dovrà segnare in una delle due porticine.

Note e Osservazioni

1) I due giocatori cambiano ruoli dopo ogni azione

2) Possibilità di aumentare o diminuire la distanza tra (D) e (D1), ciò permette di sviluppare un’altra capacità coordinativa, quella della differenziazione

3) Per l’attaccante possibilità di inserire lo slalom tra i paletti anche dirigendosi verso il cerchio (andata + ritorno)

4) Per il superamento degli ostacolini, lasciarlo libero o vincolato ad alcuni appoggi. Possibilità di variare la distanza tra un ostacolino e l’altro.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: IMG_1240 via photopin (license)