Scuola Calcio: 1c1 su due Porte – “alla Scoperta della Sovrapposizione” – Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione rivolta alle categorie dell’attività di base e più… Continua »

Scuola Calcio: 1c1 su due Porte – “alla Scoperta della Sovrapposizione” –

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione rivolta alle categorie dell’attività di base e più nello specifico a quelle Pulcini ed Esordienti.

La proposta è molto semplice nella sua preparazione e ci permette di allenare la situazione di 1c1 facendo scoprire ai piccoli allievi lo sviluppo della sovrapposizione. Coi più grandicelli o con “buoni gruppi” potremmo anche pensare di spiegare “a cosa serve questa particolare corsa“, mentre coi più piccoli mi limiterei inizialmente a fargliela solo provare.

Certo, se poi qualche allievo se ne esce con la domanda: “mister, ma perché dobbiamo correre dietro al nostro compagno?“, sarebbe fantastico cercare di arrivare alla risposta ponendo loro qualche domanda piuttosto che fornirgli la soluzione al dilemma.

Il campo di gioco viene predisposto come da figura, con due porte difese dai portieri. I giocatori si dividono in due file: Neri attaccanti, Blu difensori. Possiamo cambiare i ruoli al termine di ogni azione o a tempo.

L'(A)ttaccante conduce palla in slalom tra due coni per poi trasmettere palla a (D) che gli si fa incontro.

Nota: il difensore potrebbe farsi incontro eseguendo un brevissimo percorso coordinativo (superamento di due ostacolini o di alcuni saltelli in 2-3 cerchi).

Il difensore porta dentro palla e serve l’attaccante andatogli in sovrapposizione per ricevere il passaggio. Il difensore gioca possibilmente a due piedi.

A questo punto inizia una situazione di 1c1 in cui l’attaccante dovrà segnare in una delle due porte difese dai portieri mentre il difensore, se recupera palla, dovrà scambiare palla con uno dei due portieri.

Focus:

  1. l’attaccante, giocata palla al difensore, deve correre velocemente (questo è il primo tassello per dar vita ad una sovrapposizione)
  2. il difensore gioca palla con due piedi (controllo e passaggio)
  3. l’attaccante punta il difensore cercando di ingannarlo. Ha due direzione in cui potersi principalmente dirigere. Sbilanciare il difensore mediante finte e cambi di direzione
  4. il difensore, recuperata palla, cerca lo scambio con uno dei portieri. Giocata palla al portiere, dovrà smarcarsi per ricevere il passaggio di ritorno

Credit Immagine: https://www.cambridge-united.co.uk/contentassets/57fac907ecc04e4599429e4ee2ff0259/soccer-tots-image163-2464456_1600x900/Large